Tutto Sulla Muffa Sui Materassi: I Sintomi E Le Cose Da Sapere

Non solo la muffa è disgustosa, ma può anche essere dannosa per te e la tua famiglia. Anche se potremmo essere più abituati a sentire parlare di muffa in bagno o in cucina, può anche accadere in camera da letto, in particolare sotto il materasso. Per prevenire la muffa, vuoi sapere cos’è, cosa la causa e come è possibile correggere la tua stanza per evitarla.

Cos’è La Muffa?

La muffa è un tipo di fungo che si trova generalmente nelle case e che prospera in ambienti umidi. C’è anche un altro tipo di funghi che devi conoscere, la muffa , che viene spesso confusa con la muffa. Nel caso del tuo materasso, la muffa è molto più comune, ma la maggior parte di noi si riferisce ad essa a causa della muffa perché non conosciamo le lacune.

La muffa è un tipo specifico di muffa che ha espansione piatta, e che rimane sulla superficie del materasso, permettendone una facile eliminazione. La muffa, invece, tende a insinuarsi in profondità alle superfici e le inquina insieme alla muffa. Fortunatamente, la muffa può essere eliminata abbastanza facilmente, mentre la muffa richiederà trattamenti molto più significativi.

La muffa di solito è facile da individuare perché appare come punti neri, sparsi e può essere rimossa piuttosto facilmente. La muffa, d’altra parte, ha un aspetto più sfocato come quello che potresti trovare sul cibo vecchio e può essere difficile da rimuovere dalla superficie del tuo materasso. In quasi tutti i casi, la muffa con cui hai a che fare è muffa.

Muffa Nei Sintomi Del Materasso

La muffa è microscopica, per cominciare, il che significa che non sarai in grado di individuare i primi segni fino a quando non sarà cresciuto per diventare visibile ad occhio nudo. Questo problema è particolarmente diffuso tra le persone che non si girano regolarmente e non valutano il materasso quando cambiano le lenzuola.

In genere, i primi sintomi di muffa sotto il materasso sono l’aspetto visibile di piccoli punti neri, che potresti vedere molto prima di avere qualche problema di salute o rilevare un fetore. Tenere sotto stretto controllo il materasso è un approccio essenziale per proteggersi dall’aumento e dalla comparsa di muffe.

Odore

Le spore fuori dallo stampo possiedono un odore particolarmente persistente e potente che potresti non associare alla muffa. Di solito, quando ci pensi, lo colleghi a cibo sterile, che tende ad avere un odore rancido, mentre le spore nel tuo materasso possono avere un odore umido o umido che potresti notare per un periodo prolungato.

Se inizi a sentire questo odore, dovresti continuare a cercare le spore in modo da poter risolvere il problema. In base a dove si trovano e quanto è densa la concentrazione di muffa, potresti osservare l’odore fino a trovare una grande densità di muffa sul materasso.

Problemi Di Salute

L’esposizione alle spore può causare problemi di salute significativi, soprattutto per coloro che sono malati o soffrono di gravi allergie. La muffa sotto il materasso è molto dannosa perché trascorri lunghi periodi a letto e di conseguenza sei esposto alla minaccia per molto più tempo di quanto potresti essere in un’altra parte della tua casa.

L’esposizione alla muffa per questo periodo prolungato diventerà tipicamente evidente attraverso sintomi simili all’allergia come mal di testa, prurito agli occhi, congestione e esaurimento. Se avverti questi segni, in particolare subito dopo il risveglio, potrebbe essere l’esposizione a muffe o muffe a causare i sintomi.

Di solito, inizierai a sentirti meglio subito dopo aver lasciato l’area contaminata, sia che si tratti di uscire di casa per andare a lavorare o magari di un’altra zona della casa senza muffa. Questo brusco cambiamento di sensibilità è un sintomo comune di muffa che si trova sul tuo materasso piuttosto che durante la tua casa.

Guarda

Tra le prime indicazioni di muffa ci sono minuscole macchie nere che appariranno sul materasso, normalmente sul fondo, che tocca il pavimento, le doghe del letto o il materasso. Questa muffa nera è una muffa e una volta lasciata avanzerà e inizierà a coprire il materasso, causando danni e scaricando spore, che possono avere un grave impatto sulla tua salute fisica.

La muffa tende ad apparire come uno strato sfocato in grandi segmenti, spesso di colore bianco o nero. Mentre la muffa è evidente a causa del suo aspetto punteggiato e scuro, che è unico per questo tipo di fungo. La muffa è molto più diffusa sotto i materassi e puoi identificarla vedendo quanto sia facile lavarla con un panno umido.

Anche se la muffa scivolerà via dalla superficie del materasso quasi senza pressione o sforzo, la muffa sarà più ostinata e può richiedere un ulteriore trattamento per essere rimossa. Controlla i nostri consigli per la pulizia del materasso e molto altro aiuto e guida su questo.

Quali Sono Le Cause Della Muffa?

Perché la muffa cresca, richiede un ambiente buio e umido in cui possa prosperare senza essere disturbata. La parte inferiore del tuo materasso fornisce questo proteggendolo dalla luce diretta e trasferendo l’umidità dal tuo corpo su cui sudi per tutta la sera. Questa combinazione di debolezza e sudore fa sì che la muffa cresca rapidamente e in abbondanza.

Di solito, il tuo materasso non trattiene l’umidità in grandi quantità o si allunga. Le lenzuola ne assorbono gran parte e, quando le lavi regolarmente, vengono rimosse prima che possano sorgere difficoltà. Allo stesso modo, il flusso d’aria sotto il materasso dovrebbe asciugarlo rapidamente e prevenire la comparsa di muffe.

Ma non appena il tuo materasso è vicino al suolo, toccandolo direttamente, gioca su un buon materasso a molle, la circolazione dell’aria è limitata e questo aggiunge poco calore in più e impedisce che si asciughi.Entrambi questi fattori consentono alla muffa di sollevarsi rapidamente, causando problemi acuti.

Muffa Sotto Il Letto

La muffa si forma tipicamente sul fondo del materasso, ma è possibile che guardi prima altrove. Il motivo per cui la parte inferiore del materasso è il punto più comune per la crescita dei funghi è il fatto che praticamente non viene esposto alla luce e il flusso d’aria è limitato. Mentre la parte superiore e le pareti di un letto vedono la luce del sole e l’illuminazione artificiale, oltre a ricevere aria in ogni momento, sollevi le tue lenzuola.

Per evitare che questo fungo cresca sotto il materasso, prova a fare un tentativo consapevole per consentire il flusso d’aria sotto il materasso e il materasso. Apri la finestra nella tua stanza oltre alla porta della tua camera da letto e una finestra in un’area diversa, inducendo il flusso d’aria in tutta la casa.

Allo stesso modo, assicurati che ci sia un ampio spazio tra il tuo materasso e il terreno e opta piuttosto per le pinze da letto piuttosto che una molla a scatola che impedisce completamente all’aria di colpire la base del materasso.

Come sempre, è consigliabile sollevare periodicamente il materasso per testare i primi segni di muffa sia visivamente che con il naso. Quando lo fai, lascialo possibilmente appoggiato al letto per un paio d’ore, questo potrebbe seccarlo notevolmente, riducendo il rischio di sviluppo di feci.

La Muffa Del Materasso Sul Pavimento

La circostanza più probabile per la formazione di muffa nel tuo materasso è quando è a diretto contatto con il pavimento. Indipendentemente dal fatto che il pavimento sia in moquette o in legno duro, l’umidità si adatterà al materasso e non può entrare aria per asciugarlo. Nel tempo hai ottenuto l’ambiente ideale per i funghi; caldo, buio e umidità.

Non sorprende quindi, a meno che tu non stia attento a lavare regolarmente le lenzuola, ridurre al minimo l’umidità e asciugare la parte inferiore del materasso, la muffa si svilupperà inevitabilmente. Idealmente, dovresti acquistare un letto rialzato che utilizza delle pinze per consentire un flusso d’aria sostanziale, ma quando ciò è impossibile, devi appoggiare il materasso contro un muro per almeno un paio d’ore ogni settimana per farlo asciugare.

Muffa Su Materassi Popolari

Materassi Innerspring

Nonostante tutta l’affascinante e incredibile tecnologia impiegata nei materassi a molle, lo stampo è ancora possibile. A condizione che ci sia un ambiente caldo sotto il materasso in cui la luce non possa raggiungere e l’umidità inizi a depositarsi, l’utero crescerà e si diffonderà gradualmente.

Per evitare che ciò accada, è fondamentale sollevare il più possibile il materasso da terra per consentire un maggiore flusso d’aria. Per commercializzare la secchezza, è possibile utilizzare anche macchine deumidificanti e avviare periodicamente le finestre per creare un flusso d’aria attraverso la casa che lo aiuterà.

Materassi In Memory Foam

Materassi in memory foamQuesti materassi sono realizzati utilizzando una varietà di schiume differenti. Il problema con il memory foam è che assorbe l’umidità e la trattiene eccezionalmente bene, il che significa che il sudore e il fluido del tuo corpo possono essere trattenuti dal materasso per lungo tempo.Questa umidità può arrivare sul fondo del letto dove può facilitare lo sviluppo di muffe.

I materassi in memory foam sono più inclini alla muffa rispetto ai tradizionali materassi a molle oa spirale poiché il memory foam è piatto contro il suolo e trattiene bene l’umidità. Entrambi questi fattori assicurano che ci sia meno flusso d’aria contro il fondo e che ci sia molta umidità, entrambi favoriscono lo sviluppo di funghi.