Home Blog Pagina 3

Come Riparare La Finitura Dei Mobili

Come Riparare La Finitura Dei Mobili

Hai graffi, ammaccature o graffi da riparare? Ecco come riparare i tuoi mobili in legno.

Per nascondere i tanti piccoli graffi che rovinano questo piano del tavolo, l’esperto di riparazioni di finiture Michael Dresdner strofina semplicemente uno strato di copertura antigraffio, una trapunta pigmentata per mobili. Applicato usando uno straccio pulito, proprio come un normale lucido per mobili, una dose è sufficiente per far sparire la maggior parte dei danni.

A meno che tu non risieda in un museo, i tuoi mobili richiedono un sacco di successi. Gli occhiali bagnati partono dietro anelli bianchi. L’uso quotidiano consuma l’estremità sui bordi di sedie e tavoli. E poi troverai tutti i piccoli graffi, ammaccature e avvallamenti che appaiono misteriosamente sulle superfici in legno. Non disperare.

Questo tipo di danno superficiale può essere riparato rapidamente e facilmente senza danneggiare i tuoi mobili o il tuo portafoglio. (nel caso tu abbia un bel mobile classico, puoi scegliere di affidare la riparazione a un restauratore professionista.)

Come Riparare I Graffi Sul Legno

Maggiori Informazioni Sulla Finitura Dei Mobili In Legno

Le semplici tecniche per ripristinare i vecchi mobili nelle pagine successive funzioneranno su qualsiasi finitura evidente: lacca, vernice, poliuretano o gommalacca. Troverai i pochi materiali di cui avrai bisogno, come alcool denaturato, bastoncini di cera e pennarelli per ritocchi, nella corsia delle vernici e delle finiture nella maggior parte dei negozi di articoli per la casa. Inizia a cercare lo smalto antigraffio nella sezione dei prodotti per la pulizia.

Prima di affrontare qualsiasi riparazione, pulire accuratamente i mobili utilizzando una soluzione di detersivo per piatti o Murphy Oil Soap e acqua calda per rimuovere tutta la cera, l’olio, il grasso o il lucido. Una volta che hai lavato il pezzo, fai le riparazioni in questo ordine: prima l’acqua bianca, seguita da piccoli graffi superficiali, graffi profondi, dopo di che ammaccature e scheggiature. Dopodiché, tutto ciò che devi fare per mantenere l’aspetto migliore è spolverare con un panno umido, pulire le fuoriuscite il prima possibile e, a volte, lavare il grasso e lo sporco con acqua e sapone per piatti delicato.

Macchie D’acqua

Gli anelli bianchi, che si formano quando il vapore acqueo penetra completamente, possono essere rimossi strofinandoli delicatamente con un panno appena inumidito con alcool denaturato. (Gli anelli neri indicano legno danneggiato e richiedono la rimozione totale della finitura circostante prima di poter tentare qualsiasi riparazione.) Troppo alcol può opacizzare la finitura. Se ciò si verifica, ristabilire una lucentezza satinata strofinando lana d’acciaio extra fine 0000 e poi incollare la cera. Per ripristinare una finitura lucida, utilizzare un composto autolucidante applicato con uno straccio. Per creare la fusione di riparazione, passare sulla regione danneggiata e sull’intera superficie adiacente.

Patatine Poco Profonde

Laddove una conclusione cristallina è scheggiata ma il colore intrinseco non è danneggiato, riempi la macchia con alcune gocce di smalto trasparente. Dopo che lo smalto si è asciugato, carteggiare a filo con carta vetrata a grana 600. Per ridare lucentezza alle finiture satinate, risciacquare con lana d’acciaio 0000 e poi incollare la cera; per finiture lucide, utilizzare pasta autolucidante e uno straccio.

Graffi Grandi E Bordi Usurati

I pennarelli per ritocco con punta in feltro sono disponibili in varie tonalità di legno per abbinarsi alle comuni finiture dei mobili. Usali per colorare grandi graffi o bordi dove la macchia si è consumata. Applicare solo sulle aree danneggiate e lavare immediatamente se si deposita sulla finitura vicina.

Applicare uno strato di cera in pasta sopra la riparazione e l’intera superficie adiacente per conferire una lucentezza uniforme.

Sgorbie, Scheggiature E Ammaccature

Carteggiare leggermente per livellare il legno

Una sgorbia occasionalmente presenta una bava leggermente rialzata attorno al perimetro. Livellarlo carteggiando leggermente con carta grana 600.

Seleziona il bastoncino di cera

Quindi seleziona un bastoncino di cera che si abbini con cura all’estremità o mescola due o più bastoncini (in mano o nella sgorbia) per ottenere il colore corretto. Strofina il bastoncino sopra la sgorbia fino a riempirlo leggermente con la cera.

Raschiare l’eccesso e utilizzare la ceralacca

Raschia via la cera in eccesso usando il bordo di una carta di credito. La cera dovrebbe solo riempire la sgorbia; strofinare via la cera sulla superficie circostante usando un po’ di un sacchetto di carta marrone avvolto intorno a un blocco piatto.

Applicare uno strato di cera in pasta sulla correzione e sull’intera superficie adiacente per conferire una lucentezza uniforme.

Tenendolo Pulito

Sugli scaffali di supermercati, negozi di ferramenta e strutture per il miglioramento della casa potresti trovare mucchi di prodotti che promettono di lavare, raccogliere la polvere, conferire lucentezza, aggiungere un meraviglioso aroma, o ognuno di quelli sopra, ai tuoi mobili. La verità è che anche se nessuno di questi ti farà male, nessuno è assolutamente necessario per mantenere i mobili al meglio.

Spolverare con un panno sterile crea attrito, che crea una piccola carica statica sulla superficie che a sua volta porta più polvere. Gli spray per spolverare/lucidare, come Pledge, riducono l’elettricità statica e aiutano lo straccio a trattenere la polvere, ma un panno umido fa altrettanto bene queste due cose. Alcuni spray lasciano dietro di sé una sottile pellicola di olio che aggiunge temporaneamente bagliore, tuttavia, l’olio si comporta come una calamita per la polvere che vi cade sopra.

Per la pulizia regolare, il sapone per piatti diluito o il detergente per mobili come Murphy Oil Soap è delicato ed efficace. Evitare potenti detergenti alcalini o a base di ammoniaca (come i lavavetri); possono danneggiare alcuni finali. E non usare mai detergenti abrasivi, che contengono abrasivi che possono opacizzare la lucentezza.

Gotico Meridionale. Una Ristrutturazione Popolare Vittoriana

Gotico Meridionale. Una Ristrutturazione Popolare Vittoriana

Uno scrittore mette al lavoro le sue energie creative e le sue capacità di costruzione funzionale, trasformando una casa vecchia di 100 anni a Savannah in un rifugio unico e magico

Gotico Del Sud

A volte un acquisto d’impulso si rivela proprio la cosa giusta. Chiamalo lavorare sull’istinto.

È stato un decennio fa quando Chad Faries ha intravisto per la prima volta l’alta casa gialla di inizio secolo abbracciata da una quercia matura drappeggiata di muschio. Un poeta e memorialista pubblicato, Chad stava facendo domanda per un lavoro di insegnante al momento, alla Savannah State University. Tra i suoi intervistatori ha indicato di fare un giro in macchina per vedere lo storico Bonaventure Cemetery (reso famoso a livello internazionale in Midnight in the Garden of Good and Evil ), situato non lontano dal campus, anche nella zona di Thunderbolt, lungo il fiume Wilmington. Mentre serpeggiavano attraverso quello che una volta era un piccolo villaggio di pescatori, hanno girato una curva e c’era la casa, con un cartello IN VENDITA davanti.

Nella foto: il proprietario Chad Faries ha battezzato la sua cabina Diamond Oaks dell’inizio del XX secolo come omaggio al design della ringhiera del portico insieme all’albero imponente che ha attirato la sua nota.

Vernice: colore abbinato al giallo attuale.

Querce Diamante

Ho pensato, Wow! Se ottengo questo lavoro, è il tipo di casa in cui voglio vivere , ricorda Chad. L’incontro è andato bene e gli è piaciuto quello che ha visto della regione, così ha chiamato il proprietario della casa. Chad è stato in grado di fare una breve visita prima di dirigersi verso l’aeroporto per prendere un aereo per tornare nella penisola superiore del Michigan, dove è cresciuto, per vedere la famiglia.

Pochi mesi dopo, seppe che la cattedra di assistente era stata sua. In procinto di partire per due mesi in Europa, decise di saltare prima, preoccuparsi dopo, e fare un’offerta senza rivisitare la casa.

Nella foto: i diamanti riappaiono in tutta la casa, come motivo sui mobili della cucina, in vetro piombato, anche all’interno della rosa dei venti che Chad e gli amici artisti hanno dipinto sul pavimento della cucina.

Incontra Chad

La volta successiva che Chad ha attraversato la porta, l’ha posseduta. Sua madre era con lui quel pomeriggio, e rimasero senza fiato, ma per fattori unici. Mia madre pensava che la casa fosse bellissima, dice. Ero come se avessi molto lavoro da fare.

Chad crede che il vittoriano georgiano risalga intorno al 1903 – i documenti della città sono discutibili e i rapporti sono contrastanti – e inizialmente è stato costruito come un semplice quadrato a due piani, con la cucina e il bagno negli annessi. Entrambi sono stati successivamente integrati nella casa in uno -aggiunta storia nella parte posteriore.

Mostrato: proprietario di casa Chad Faries

Cucina A Colori

Gli arredi dei precedenti proprietari avevano mascherato una serie di problemi e un’ispezione domestica non ha prodotto spiacevoli sorprese come il nido di scoiattolo incorporato in una sezione di cablaggio a manopola e tubo ancora vivo. L’interno era buio, diviso in stanzette dai soffitti bassi. Il pavimento in pino rosso del primo livello era rivestito in vinile. I piani di sopra erano irregolari e ricoperti di moquette imbevuta di urina di gatto. Ma era vivibile e Chad era utile con un paio di attrezzi elettrici.

Rivelato: dopo che il proprietario di casa Chad Faries ha rimosso il rivestimento in legno dalle pareti della cucina, lo ha utilizzato anche per affrontare i cassetti e i lati di una piccola isola. sono un narratore, quindi ha senso che io voglia riutilizzare le cose, dice. Ha lasciato gran parte della prima vernice bianca scheggiata, ha aggiunto altri colori dalle lattine rimaste e poi ha dato alle tavole una vernice trasparente. Dopo aver scoperto vetrate colorate e piombate in una vendita di rovistare, ha ampliato le aperture esistenti e ne ha create di nuove per mantenere i suoi reperti vintage.

Atterraggio Del Secondo Piano

Chad si era fatto strada attraverso il college e la scuola di specializzazione, sia nel Wisconsin, prima come assistente falegname, sia in seguito lavorando per Community Building and Restoration, una società di costruzioni che rianimava alcune delle abbondanti scorte di Milwaukee di case vittoriane. Sotto la guida del fondatore Erik Lindberg, Chad è diventato esperto nella gestione della vernice al piombo, del legno marcio, dei travetti cedevoli e del puntellamento di vecchie strutture. Era un banco di prova ideale per qualcuno che avrebbe finalmente affrontato la ristrutturazione fai-da-te di una casa con struttura in legno di 100 anni nell’umida Savannah. Tuttavia, non avrebbe fatto quel lavoro da solo, radunando un piccolo esercito di colleghi artisti per aiutare lungo la strada.

Rivelato: il pianerottolo del secondo piano prevede una serie di raccolte diverse di Chad. Appena lontano dal bagno, che Chad ha aggiornato con infissi nuovi e di recupero insieme a una nuova mano di vernice, una cassettiera in difficoltà contiene libri rari. Un collage di chapbook di poesie, assemblati in occasione di conferenze e da altri autori, crea un oggetto di arte murale tattile e interattivo.

Entrata Cosmetica Della Camera Da Letto

Circa un mese dopo essersi trasferito a Diamond Oaks, come Chad ha battezzato la casa, per il suo arbusto di quercia viva insieme ai dettagli identificativi della ringhiera del portico, ha anche ricevuto una chiamata da un collega poeta, uno dei suoi compagni di corso di dottorato, Robert Firth , che era in sospeso e aveva un posto dove risiedere. Gli ho detto, puoi restare tutto il tempo che vuoi, afferma Chad. Sono stati coinquilini per cinque decenni, ed entrambi mettono un sacco di sudore nei progetti iniziali per la casa.

Primo: sostituzione delle ringhiere del portico al secondo e al primo piano. Chad conservava esattamente gli stessi incastri e ritagli di perline che lo avevano portato all’inizio, spesso acquistando legname da un deposito di legname vicino per risparmiare denaro. Successivamente, mentre raccoglieva della vernice scrostata accanto alla porta d’ingresso, il dito di Chad ha attraversato il legno, mostrando che gran parte dell’ingresso principale, ad esempio la porta e parte dell’atrio, era stata una festa per le termiti da anni.

Nella foto: i precedenti proprietari avevano già trasformato il portico anteriore in una camera da letto. Questa camera è il luogo in cui Chad si distingue mentre lavora al resto della casa. Crede che le porte francesi e le luci laterali finemente intagliate siano le prime della casa, perché la porta d’ingresso, distrutta dalle termiti, era incorniciata nelle stesse modanature decorative.

Dipingere: Praying Mantis (pareti della camera da letto)

Un Angolo Per Leggere E Fare Un Pisolino

Dopo aver spruzzato e adescato la casa per aiutare a tenere a bada i parassiti, Chad ha iniziato un’importante ristrutturazione che includeva la rimozione del telaio marcio della porta d’ingresso e l’allargamento, l’apertura del muro dell’atrio allo spazio abitativo e l’estrazione di parti del soffitto . Sotto l’intonaco e l’assicella dell’atrio, espose assi di pino cuore sbozzate. Ha ricoperto le pareti e il soffitto del soggiorno con pannelli a filo orientato (OSB) per avere qualcosa a cui inchiodare e che fungesse da barriera alla polvere. Quindi ha creato 14 strisce di pino economiche. Sono già un po’ ruvidi, con dei nodi, ” dice Chad. È possibile semplicemente inchiodarli all’OSB e dargli quel vecchio aspetto da nave con vernice bianca. Ho fatto un sacco di questo in casa.

Nella foto: L’intimo angolo lettura funge anche da luogo appartato per riposare e da accesso a un ponte laterale e una scala che conduce alla casa sull’albero. Amo creare quei magici spazi di Peter Pan intorno alla casa”, afferma Chad.

Stivali Sullo Schermo

Attraverso questo specifico lavoro di ristrutturazione, ha appreso che un amico romanziere che si stava occupando della demolizione era così bravo a utilizzare una pistola sparachiodi, ma usava molto un pennello.

Chad ha anche colto l’occasione per ampliare gli ingressi allo spazio abitativo, alla cucina e alla veranda per incanalare la luce negli spazi. Avrei voluto poter entrare dalla porta principale e vedere fino al bagagliaio, dice. In cucina, che si trova al centro della casa, ha tirato fuori i muri e ha integrato interesse e consistenza con rifiniture e vetri piombati. Ha vestito gli armadietti del centro casa con strisce di mogano che ha comprato a buon mercato, finestre aggiuntive, e ha iniziato sul pavimento.

Nella foto: Chad è un risparmiatore e un collezionista di libri, dischi, maschere, fibbie per cinture vintage e stivali. Le sue calzature fungono da schermo decorativo sugli scaffali disponibili sopra la tromba delle scale.

Vernice: Pervinca (pareti). Ultra Pure White (scaffalature e rifiniture)

Camera Da Letto Al Terzo Piano

Insieme a tutto il vinile tirato verso l’alto, ha poi dovuto rimuovere, secondo il suo conteggio, circa 10.000 graffette dal sottopavimento – non so perché qualcuno potrebbe farlo! -e ha scelto di dipingere invece di far rivivere i pavimenti in legno molto consumati che ha scoperto sotto. Scelse un disegno di una rosa dei venti e si mise alla ricerca del vero nord. Sono sempre stato interessato alle mappe e ai viaggi, afferma Chad. Corrisponde anche agli angoli e alle perline che stavo facendo. Ha disegnato il layout nel pomeriggio; sono passati tre artisti locali, hanno scelto colori diversi dalla serie di lattine rimaste che Chad aveva accumulato e sono rimasti svegli fino alle 3 del mattino a riempirla.

Nella foto: la fidanzata di Chad, Emily Jones, è un’appassionata antiquaria che ha prestato i suoi pensieri in tutto, come nella camera da letto al terzo piano, in cui legno e persiane riproposti ravvivano le pareti e il soffitto. Vecchie cornici a fascia circondano cartoline e stampe vintage.

Veranda

Più di recente, Chad ha affrontato la volta del soffitto della cucina, che è stato ricoperto da un reticolo di plastica per nascondere un pessimo lavoro di cartongesso. Ha esposto la struttura del tetto per dare respiro allo spazio, inserendo una serie di lucernari per inondarlo di luce.

Tra la cucina e l’ultimo piano, ha installato otto lucernari dalla casa, e nessuno di loro è trapelato, anche con i leggendari temporali diurni di Savannah. È tutta una questione di lampeggio”, dice Chad, che ha imparato le battute nel Wisconsin. Non puoi prendere alcune scorciatoie.

Nella Georgia costiera il caldo, l’umidità e l’acqua portano a una lotta senza fine contro muffe, funghi, marciume, erbacce, termiti, detriti di quercia e fioriture di alghe dal laghetto, che è adiacente nella sua lista di cose da fare, insieme a tagliando un po’ di kudzu che non ha smesso di crescere da quando le mucche pascolavano nell’orto quando era pascolo, agli inizi del 1900.

Nella foto: la veranda è un’aggiunta posteriore degli anni ’50 inclusa negli anni ’80. Chad rimosse il soffitto, esponendo le travi, e dipinse tutto di un blu intenso che si diceva tenesse lontani gli spiriti maligni.

Cortile Interessante

Tuttavia, Chad non sembra preoccuparsi della manutenzione richiesta da una vecchia casa. Dopo un’educazione caotica attraverso la quale si è spostato costantemente intorno a 24 Case in un decennio è il sottotitolo del suo libro di memorie d’infanzia: alla fine ha costruito e riempito un nido per se stesso e un cast rotante di amici e partner nella casa gialla che lo odiava a prima vista. Tuttavia, Chad ricorda bene che non era solo la casa che trovava così convincente. Era quell’albero, dice della quercia imponente. Quando l’ho visto ho capito che volevo costruirci qualcosa e incorporarlo nella casa. Ha immaginato il piccolo mazzo che da allora ha aggiunto fuori dalle finestre dell’angolo di lettura, insieme alla scala che porta alla casa sull’albero. Attento a proteggere l’albero, ha scoperto la tecnologia facendo ricerche su Internet. Fondamentalmente ho costruito un mazzo su un albero, dice Chad,con l’aiuto di un altro amico artista, Justin Shapiro. Era piuttosto disponibile: era stato un istruttore di arrampicata. Chad alla fine ha abbandonato l’idea di fornire le pareti della piattaforma in modo che potesse funzionare come il suo studio di scrittura, e invece ha costruito una ringhiera più ariosa. allora ho pensato,E se mettessi un letto sospeso qui? In quel momento mi è venuta l’idea del motore, aggiunge. Il materasso ora pende da 1 palco centrale, quindi salire a bordo richiede abilità e nervi saldi, perché si muove su un palco di 10,7 m verso l’alto dal pavimento. Un lampadario funzionante e un baldacchino di zanzariera aggiungono al gesto romantico.

Nella foto: l’evoluzione dei cottage è incisa nelle linee del tetto. Il ripido timpano più alto segna la prima struttura, seguita da vicino dall’aggiunta della cucina e del bagno, quindi il portico. Il giardino, dopo un groviglio di kudzu, è attualmente un’oasi di calma e il palcoscenico per molte letture di poesie. Sopra di essa galleggia: la casa sull’albero, accessibile tramite una scala che sale da un piccolo ponte del secondo piano.

Vernice: colore abbinato al giallo attuale. Glitterati (porta sul retro)

Amaca Della Casa Sull’albero

Come la sua scrittura, la casa di Chad è un work in progress, un luogo altamente personale che è costantemente prodigo con tutta la sua creatività irrequieta. La mia infanzia è stata tutta incentrata sullo sradicamento, afferma Chad, e ho davvero creato una magica terra di Faries qui. È una casa che è unicamente mia che non ho mai bisogno di lasciare.

Rivelato: un paranco motore trattiene e bilancia il materasso sospeso dell’albero. Pannelli di vetro colorato diffondono frammenti di luce colorata tutt’intorno. A testimonianza della sua costruzione audio, l’intero aggeggio ha vissuto l’uragano Matthew e i suoi venti a quasi 129 km/h nel 2016. I visitatori del gioco sono invitati a salire a bordo, dopo aver firmato una rinuncia.

Balcone Al Secondo Piano

Il balcone del secondo piano poteva essere recuperato solo dall’ufficio di Chads. È il 1 spazio che è solo per me, ” afferma. Un letto offre tregua durante le sessioni notturne di valutazione o maratone di scrittura. Al primo piano, Chad ha ricostruito e ampliato l’ingresso principale, installando porte francesi recuperate che ha trovato in un Habitat for Humanity Restore.

Vernice: Glitterati (pavimento del portico anteriore)

Scale Luminose

Dopo essere stata dipinta e oscurata, la scala è ora una passerella luminosa e ariosa con macchie che richiedono di indugiare, inclusi questi scaffali che Chad ha costruito per mantenere la sua biblioteca in continua espansione.

Vernice: Glitterati (scala)

Carrozzeria Studio

Insieme alla proprietà è arrivata una rimessa per carrozze un tempo fatiscente. Attualmente un affascinante monolocale con un nuovo tetto, un portico, finestre aggiuntive e vernice fresca, funge da estensione della casa.

Vernice: Glitterati (terra del portico)

Ritiro Del Rimorchio

Una roulotte Shasta del 1957, che Chad ha ridipinto e rinnovato con nuovi sedili, è il suo rifugio quando la sua casa trabocca di ospiti.

Cassetta Postale Colorata

Anche la cassetta postale di Chad ha ricevuto un trattamento artistico.

Planimetrie

Planimetria di Ian Worpole

Il salotto anteriore era stato trasformato in una camera da letto quando Chad Faries aveva acquistato la casa di 2.500 piedi quadrati con due bagni. L’apertura delle pareti al primo piano ha aiutato ad attirare la luce naturale all’interno e creare una linea di vista nell’ingresso principale fino al cortile. Chad ha trasformato il soppalco del terzo piano nella giusta camera da letto principale con il proprio balcone e sei lucernari, per un totale di tre camere da letto.

Come Rattoppare Un Tappeto

Come Rattoppare Un Tappeto

Una soluzione intelligente e senza sforzo per bruciature e buchi

D: C’è un segno di bruciatura di 8 cm sul mio tappeto da parete a parete a cui è atterrato un tizzone nel camino. Come posso farlo andare via?
-Dan Largesse, Danbury, Connecticut..

R: Tom Silva risponde: Fortunatamente, non è necessario acquistare un nuovo tappeto o persino riorganizzare i mobili per coprire danni isolati da ustioni, macchie di vino rosso e altri difetti. Per il prezzo di acquisto di un kit di toppe, un po’ di adesivo e un rullo a stella – in tutto – puoi creare una riparazione invisibile che durerà per tutta la vita del tappeto.

Il semplice kit, disponibile presso i distributori di pavimenti e online, contiene un tagliatappeto delle dimensioni di un disco da hockey e dischi di colla per incollare il cerotto in posizione. La taglierina taglia dalla sezione rotta e una toppa sostitutiva di dimensioni identiche. Se non hai degli avanzi, prendi una toppa dal retro di un armadio, sotto un termosifone o sotto i mobili che vengono spostati raramente.

Le riparazioni delle toppe funzionano meglio su pile sontuose e trapuntate senza i modelli che devono essere abbinati. Segui i passaggi in un’altra pagina e avrai finito in circa mezz’ora.

Fai Un’impronta

Strofina la mano sul tappeto che circonda la sezione rotta e nota in quale direzione si alzano le fibre del tappeto. Posiziona la taglierina, senza lame, sull’area danneggiata e fai anche tre giri in senso orario per spingere da parte un anello di fibre del tappeto e quindi esporre il supporto. Ripeti questi passaggi, ad esempio strofinando, nella regione in cui tirerai il cerotto.

Prepara Lo Strumento

Avvitare le lame in modo che possano passare attraverso il supporto una volta che la taglierina viene ruotata in senso orario. Fissare la vite del perno; deve sporgere nella fresa fintanto che le lame funzionano.

Tagliato Fuori

Allineare la taglierina con la sensazione circolare prodotta nel passaggio 1. Spingere verso il basso prima che la vite del perno penetri nel
supporto (noterai un pop-up). Ruotare la fresa di due o tre giri con una pressione decisa e uniforme. (Evita di fare troppi giri o potresti tagliare l’imbottitura che conferma la toppa.) Rimuovi il pezzo rotto, quindi usa lo stesso metodo per tagliare la toppa sostitutiva. Disegna una freccia sul retro del cerotto che indica il modo in cui hai strofinato le fibre per farle stare in piedi.

Attacca Il Disco

Rimuovere il supporto protettivo dal
disco di colla e inumidire il disco con acqua fredda per alleggerire temporaneamente la pasta. Il disco è un po’ più grande della toppa, quindi apri la fessura nel disco e fai scorrere il bordo sotto il tappeto tra il supporto e l’imbottitura, come mostrato. Se l’adesivo diventa appiccicoso, circa 3-5 minuti, quindi premere sul tappeto attorno al bordo del disco.

Installa La Patch

Strappa tutte le fibre del tappeto allentate attorno al bordo del foro e sul tappeto circostante. Metti un sottile cordone di colla per moquette lungo il perimetro del ritaglio. Allinea la freccia sulla toppa con la direzione delle fibre nel resto del tappeto e incolla saldamente la toppa sul disco. Hai 15 minuti per apportare modifiche prima che l’adesivo si fissi.

Unisci Le Fibre

Cavalcare il bordo del cerotto usando un rullo a stella e premere con decisione mentre lo si guida due volte attorno al perimetro del cerotto. Quindi, spingi il rullo sul cerotto da altre direzioni finché la cucitura non scompare. Consentire la polimerizzazione dell’adesivo per 24 ore prima di passare l’aspirapolvere o camminare sul cerotto.

Comò Per Scarpe Fai Da Te

Scopri come costruire una cassettiera per scarpe con Jenn Largesse, esperta di bricolage e editore di House One.

Questa cassettiera per scarpe fai-da-te rende lo spazio di archiviazione compatto con contenitori inclinabili e un pratico cassetto superiore per ulteriore spazio di archiviazione. Mentre la scatola esterna è composta da tavole 1×12, il cassetto, i contenitori e la regione delle facce sono tutti realizzati in compensato che può essere facilmente tagliato a strisce con una sega circolare (o da un membro al homecenter!). Per gli interni, abbiamo utilizzato un mezzo foglio di compensato di betulla da 2,5 cm, anche se sono passato al compensato impiallacciato di noce per quei volti per creare una miscela in stile metà secolo in contrasto con la vernice bianca.

(Nota: la fotografia e lo sforzo raffigurano contenitori leggermente più corti dei piani effettivi della scarpiera. Chiamalo live-and-impara. I contenitori più alti nei programmi aggiungono un’altezza sufficiente per adattarsi più comodamente a tacchi e scarpe da uomo.)

Passaggi Per La Costruzione Di Un Comò Per Scarpe:

Passaggio 1: prepara i pezzi del mobile

Jenn La generosità

Usando la lista di taglio nei piani scaricabili sopra insieme a una troncatrice o una sega circolare, taglia su due tavole 1x12x6 (misure reali x 11 ) negli armadietti su entrambi i lati, in alto e in basso. Usando una sega circolare e una troncatrice, taglia i pezzi rimanenti da un mezzo foglio di compensato spesso un pollice. Ricorda, questo può anche essere tagliato in pezzi maneggevoli usando una sega circolare o nel negozio. Usando una maschera per fori tascabili, praticare dei fori tascabili in ciascuna estremità dei pezzi superiore, inferiore e dello scaffale.

Passaggio 2: costruisci la scatola dell’armadio

Jenn La generosità

Rivolto verso il basso, applica la colla per legno ai bordi dei pannelli superiore e inferiore, quindi fissali in posizione utilizzando un lungo morsetto a barra, un morsetto angolare o un morsetto ad angolo retto. Fissare le schede superiore e inferiore a filo con le estremità dei lati utilizzando un trapano/avvitatore e viti con foro tascabile da 1 pollice. Durante l’assemblaggio, utilizzare una squadra di velocità o una squadra di inquadratura per selezionare la casella per la squadra e apportare le modifiche necessarie.

Passaggio 3: segna l’altezza degli scaffali

Jenn La generosità

Sul bordo frontale e lungo la parete interna dei fianchi, segnare l’altezza dei ripiani a 38 cm e 76 cm dal bordo inferiore del mobile contenitore. Il punto di riferimento sul bordo anteriore guida il posizionamento, mentre la linea all’interno mantiene il grado del ripiano (da davanti a dietro).

Passaggio 4: installare gli scaffali

Jenn La generosità

Applicare la colla per legno alle estremità dei loro ripiani, quindi posizionarli in posizione sopra i segni di riferimento e le linee tracciate al punto . Fissare i ripiani con un trapano/avvitatore e viti con foro tascabile da 1 pollice.

Passaggio 5: assemblare la cassettiera

Jenn LargessePosizionare il fondo del cassetto sul piano di lavoro, bucare i fori. Esaminare la misura delle pareti dei cassetti posizionandole intorno al fondo, posizionate in modo che il fronte e il retro si incastrino tra i lati. Usando un trapano/avvitatore e una maschera per fori tascabili, praticare tre fori tascabili alle estremità dei pezzi anteriore e posteriore del cassetto. Applicare la colla per legno alle estremità dei cassetti e dei pezzi posteriori, quindi posizionarli sul bordo tra i lati del cassetto. Spingere le viti con foro tascabile da 1 pollice attraverso i pezzi anteriore e posteriore e nei lati.

Passaggio 6: inserire il fondo del cassetto

Jenn La generosità

Usando un trapano/avvitatore e una maschera per fori tascabili, pratica tre fori tascabili lungo la parte anteriore e posteriore del terreno e 2 lungo ciascuna estremità. Applicare la colla per legno ai bordi del fondo del cassetto, quindi fissarlo in posizione a filo con il bordo inferiore delle pareti dei cassetti con viti con foro tascabile da 1 pollice.

Passaggio 7: fissare le guide del cassetto

Jenn La generosità

Centrare le guide del cassetto lungo l’elevazione del cassetto, a filo con il bordo anteriore. Fissare le guide insieme con le viti fornite nella confezione o viti da 5/20 cm.

Passaggio 8: installa il negozio

Jenn La generosità

Installa il pezzo rimanente di ciascuna guida all’interno dell’armadio, in base all’elevazione dell’apertura più alta e incassata di un pollice nel bordo anteriore. Metti il cassetto nell’apertura. Per ottenere guide con cuscinetti a sfera a chiusura morbida come le nostre, la primissima installazione sembra difficile e richiede una spinta extra alla fine per posizionare la guida. Una volta che la guida è stata inserita correttamente, il cassetto deve scorrere liberamente e vicino a una posizione incassata di un pollice nell’armadio per tenere conto della profondità della superficie del cassetto.

Misura 9: Costruisci i cassonetti ribaltabili

Jenn La generosità

Praticare dei fori per le tasche lungo un bordo lungo di ciascuna tavola inferiore inclinabile. Utilizzando l’elenco di taglio dal programma scaricabile sopra, tagliare sulle facce di ciascun cestino ribaltabile e sulla faccia del cassetto. (Per questa parte, abbiamo usato un pannello di lavoro impiallacciato di noce x5 cmx10 cm.) Applicare la colla per legno sul bordo del pezzo inferiore, quindi fissarlo sul retro di questa faccia inclinata con viti con foro tascabile da 1 pollice come mostrato . Ripeti sul cestino successivo.

Passaggio 10: aggiungi i lati invitanti

Jenn La generosità

Per rafforzare la connessione, fissare i lati dei contenitori ribaltabili con fori a tasca, colla per legno e viti con foro a tasca da 1 pollice. L’estremità smussata di ciascuna sponda laterale dovrebbe essere a filo con il bordo superiore dell’asse inferiore dei contenitori e non raggiungere l’altezza dei contenitori di fronte.

Passaggio 11: inserire i divisori

Jenn Largesse Praticare due fori tascabili alle estremità di ogni divisorio in compensato. Posizionare il divisorio centrato sul bordo superiore dei lati inclinati utilizzando i propri fori tascabili rivolti verso il retro. Fissare un divisore all’interno di ogni cestino ribaltabile con colla per legno e viti con foro tascabile da 1 pollice.

Passaggio 12: installare le cerniere

Jenn La generosità

Utilizzando un trapano/avvitatore, fissare una cerniera della porta da 1 pollice nel bordo interno del ripiano inferiore e nella parte inferiore della scatola dell’armadio come mostrato.

Passaggio 13: montare il cestino ribaltabile

Jenn La generosità

Posizionare il cestino inclinabile in posizione in modo che sia centrato nell’apertura e la superficie sia a filo con lo snodo della cerniera. Fissare la cerniera nel bordo inferiore del pannello frontale del contenitore ribaltabile come mostrato. (Suggerimento: ho usato blocchi di scarto per tenere il cestino sollevato e in posizione durante l’installazione.)

Passaggio 14: esaminare l’adattamento

Jenn La generosità

Premi il cestino inclinabile dalla parte posteriore aperta (o applica una maniglia temporanea creata dal nastro). Inclinare il cestino fuori dall’apertura per osservare il proprio posizionamento. Ripetere per impostare il cestino successivo.

Misura 15: Montare le gambe

Jenn La generosità

Nella parte inferiore della scatola dell’armadio, quindi posizionare i supporti per le gambe angolate a filo con le estremità del fondo dell’armadio, con il cono inclinato verso l’esterno. Incassare i due supporti anteriori posteriori da pollici e posizionare i due supporti posteriori a filo con il bordo posteriore della parte inferiore dell’armadio. Installare le staffe utilizzando un trapano/avvitatore e viti da 5/20 cm. Avvitare il bullone di fissaggio sulle gambe all’apertura su ciascuna staffa di montaggio per fissare le gambe in posizione. (Come accennato in precedenza, abbiamo tagliato sul piede di metallo 7 gambe affusolate con una sega a mano per creare un aspetto smussato.)

Passaggio 16: fissare la superficie del cassetto

Jenn La generosità

Posizionare il frontale del cassetto dal cassetto in base alla larghezza e all’altezza dell’apertura, creando uno spazio di 1/41 cm su entrambi i lati. Spingere la parte posteriore del cassetto in avanti per ottenere l’interno del cassetto. Fissare il cassetto in posizione. Fissare la superficie del barattolo forzando viti da 3 cm all’interno della scatola del cassetto e nella parte inferiore della superficie del cassetto. Contrassegnare e forare i cuscinetti nella parte anteriore della parte anteriore del cassetto e dei contenitori inclinabili, quindi montare le manopole o le maniglie come desiderato (non mostrato).

Passaggio 17: installare le funzionalità di sicurezza

Jenn Largesse Con un trapano e viti da 5/20 cm, fissa una corda all’interno del lato dell’armadio, solo sotto ogni ripiano. Inclinare ogni cestino verso l’esterno fino a quando l’intero cestino è accessibile. Allunga la catena fino alla parte anteriore di ogni cestino. Segna e accorcia ogni catena. Fissare l’estremità di ogni catena all’interno della faccia dei contenitori, come rivelato. Infine, completa il comò con vernice o macchia insieme a una finitura protettiva. Una volta posizionato, assicurati di fissarlo alla parete utilizzando cinghie di sicurezza per mobili, poiché i grandi contenitori inclinabili possono creare il pezzo poco profondo pesante davanti.

Utensili:

Banco Da Lavoro Mobile Con Raccolta Polvere

Banco Da Lavoro Mobile Con Raccolta Polvere

Nella quarta parte di questa serie Ultimat Mobile Workbench, l’editore di House One e l’esperto di bricolage Jenn Largesse mostrano il modo di costruire la raccolta della polvere per un banco da lavoro.

Poiché il mio banco da lavoro portatile con una sega da tavolo incorporata è centrato come un’isola all’interno del mio negozio, è difficile collegarlo e scollegarlo da un’unità principale di raccolta della polvere. Per questo motivo, nel video di oggi, mostro come ho costruito un set di polvere di base utilizzando un’aspirapolvere da negozio e l’ho inserito all’interno della panca.

Come rapido disclaimer, tieni presente che ogni configurazione di raccolta della polvere apparirà diversa a seconda delle tue esigenze e del tuo budget. Prima di iniziare, dovresti notare che i rivenditori portano diverse varianti dello stesso identico tipo di ugello e tubo, e non tutti sono compatibili anche se tutti dicono 2 pollici, quindi prova ad acquistare articoli dallo stesso identico produttore o programma per alcuni tentativi ed errori.

Per la tua lista di taglio, gli strumenti e i materiali necessari per questo particolare progetto, scorri fino alla fine della pagina.

Passaggi Per Aggiungere La Raccolta Della Polvere A Un Banco Di Lavoro

Passaggi Per Aggiungere La Raccolta Della Polvere A Un Banco Di LavoroJenn La generosità

Passaggio 1: Pianifica La Tua Installazione

  • Per organizzare la mia configurazione, ho iniziato facendo un disegno del mio layout, in modo da poter iniziare a considerare di quali raccordi e tubi ho bisogno. La mia configurazione consiste in un’aspiratore da negozio con due rami controllati da cancelli a scoppio, uno disponibile per essere utilizzato con uno strumento come una levigatrice e un altro collegato alla mia sega da tavolo che ha una porta dell’aspiratore principale e una porta di raccolta della polvere più grande sul protezione della lama.
  • Dal momento che il mio negozio vac ha una borsa e non voglio cambiarlo tutto il tempo, includo anche un separatore di polvere per catturare la maggior parte della mia segatura in un secchio prima che raggiunga il mio negozio vac così posso scaricarlo più facilmente. E mentre questo disegno sembra allungato per mostrare i pezzi, vedrai che queste parti sono in realtà molto corte per mantenere quanta più aspirazione possibile dato che sono solo con un negozio vac.

Misura 2: Iniziare Il Montaggio

  • Partendo dalla sega da tavolo, ho tagliato una parte di tubo flessibile da due pollici. Ho fatto scorrere le fascette stringitubo su ciascuna estremità e poi l’ho usato per collegare il riduttore che si adatta alla porta principale di raccolta della polvere nella mia sega da tavolo e il raccordo a Y che si dirama da un tubo alla porta di raccolta della polvere più piccola sulla mia protezione della lama.
  • Successivamente ho utilizzato un giunto flessibile con fascette stringitubo per fissare il raccordo a Y a un cancello a scoppio. Ora posso unire un altro raccordo a y con un altro burst gate per creare il secondo ramo. E termina tagliando un’altra sezione di tubo da due pollici e quindi usando fascette stringitubo per collegare il raccordo a Y al separatore di polvere.
  • Così oggi, ho collegato il mio aspirapolvere a un separatore di polvere accompagnato da un tubo flessibile e un raccordo a Y dotato di due saracinesche che mi hanno permesso di aprire una scaletta per un piccolo strumento come una levigatrice o un ramo nella mia sega da tavolo che è ancora un altro raccordo a Y che si dirama nella porta di raccolta della polvere principale del mio ingranaggio e verso l’alto nella porta di raccolta della polvere più compatta sullo scudo della lama.

Passaggio 3: Configurazione

  • Prima lo collegherò alla sega da tavolo e poi alla porta di raccolta della polvere. 1 cancello a scoppio ha uno stabilizzatore che monterò all’interno dell’armadio per tenere tutto in posizione. Possedere le saracinesche nella parte posteriore dell’armadio non è perfetto, ma preferirei avere tubi di lunghezza inferiore, quindi ho scelto di tenerli.
  • Ora che ho creato tutte le mie connessioni, è il momento di automatizzare l’elettricità del vuoto con una presa speciale. Questo plug-in consente alla mia sega da tavolo di attivare automaticamente il mio aspirapolvere quando viene acceso e funziona per un po’ dopo che la mia sega si è spenta per pulire alcuni residui segatura. In alternativa, posso premere l’interruttore per accendere manualmente il mio vac quando sto usando il ramo non sulla sega da tavolo.

Sono consapevole che ci sono un sacco di parti mobili, ma questa configurazione ti dà alcune idee su come impostare il tuo sistema in miniatura.

Per vedere altre personalizzazioni che ho fatto per questo sedile, clicca sui link sotto questo video:

Come Costruire Una Copertura Per Condizionatore D’aria All’aperto

L’aria condizionata è piacevole da possedere, ma l’aspetto dell’unità goffa all’esterno può essere sgradevole. Guarda come Jenn Largesse, esperta di bricolage ed editore di House One, crea una paga di legno per il suo condizionatore d’aria.

Questo progetto è una semplice scatola a 3 lati per proteggere un condizionatore d’aria dalla vista e fungere da piccola protezione di sicurezza per i bambini. Questo layout di copertura del condizionatore d’aria per esterni include lamelle ampiamente distanziate per consentire un corretto flusso d’aria, ma dovresti sempre verificare con il tuo particolare produttore le migliori pratiche. Segui i passaggi seguenti per creare tu stesso questa copertura AC.

Passaggi Per Costruire Una Copertura AC Per Esterni Outdoor

Jenn La generosità

1. Taglia I Pezzi

Con la mia lista di taglio, taglia i pezzi a misura. Poiché le lamelle sono tutte delle stesse dimensioni, aiuta a stabilire un blocco di arresto.

2. Costruisci Un Pannello Laterale

  • Appoggiare due montanti paralleli sul tavolo, quindi posare una tavola 1×4 su di essi a filo con il bordo superiore.
  • Usa la tavola per distanziare i montanti, quindi misura la parte inferiore dello spazio per assicurarti che i montanti non siano angolati.
  • Posizionare e ruotare i montanti e la parte inferiore del pannello per fissarlo in posizione.

3. Distanzia Le Lamelle

  • Per creare una spaziatura uniforme, usa il bordo di un taglio per posizionare la tavola successiva, quindi avvita la tavola in posizione.
  • Ripeti questo processo fino a quando otto assi sono attaccate ai montanti.

4. Costruisci Un Altro Pannello Laterale

Utilizzando entrambi i montanti rimanenti, ripetere questo processo per creare il secondo pannello laterale.

5. Fissare Le Lamelle Anteriori

Ora è il momento di combinare i due pannelli laterali con le schede che operano sul davanti. Per fare ciò, posiziona un’asse lungo tutta la parte anteriore della verticale, coprendo il bordo esposto dell’asse adiacente. Avvita l’asse in posizione. Ora metti l’altro lato in verticale. Incolla e avvita la tavola alla restante verticale. Ripetere questa procedura fino a quando tutte le plance non sono state montate.

6. Taglia E Installa I Pezzi Del Cappuccio

  • Per finire il bordo superiore, creerò un berretto con ulteriori tavole 1×4 disposte piatte. Per fare ciò, tagliare prima il cappuccio centrale a misura per creare una sporgenza di un pollice sulla parte anteriore e sui lati dell’assieme.
  • Posizionare e ruotare le punte del cappuccio in posizione.

7. Installare L’assieme

  • Posizionare l’assieme nella posizione desiderata.
  • Segna la posizione delle gambe.
  • Elimina l’incontro. Scavare buche profonde 18 cm nella posizione di ciascuna gamba.
  • Posiziona una gamba in ogni foro, livella il gruppo usando una livella a 4 livelli da davanti a dietro e da un lato all’altro.
  • Riempi i buchi intorno alle cosce.

Tutto Quello Che Vorrai

Materiali

Lista Di Taglio

  • 2 x due Angoli 4 @ 122 cm
  • 1 x 4 Lamelle 24 @ 122 cm
  • 1 x 4 cappuccio anteriore 1 a 122 cm (l’obliquo termina ad angoli opposti di 45 gradi)
  • 1 x 4 cappucci laterali 2 a 122 cm (mitra 1 estremità a 45 gradi)

Utensili

Come Spurgare Un Radiatore In 4 Semplici Passaggi

Come Spurgare Un Radiatore In 4 Semplici Passaggi

Nel caso tu abbia il riscaldamento dell’acqua calda, hai mai scoperto che più dei tuoi scarichi non si stanno riscaldando? O si scalda solo il fondo di un termosifone? Prima di spendere i soldi per un idraulico, prova una soluzione semplice.

Linda Pugliese

Se il tuo scaldabagno non si riscalda, è probabile che l’aria sia diventata il sistema informatico. Diventando più galleggiante dell’acqua, l’aria sale nella parte superiore dei radiatori e impedisce all’acqua calda di fluire lì. La riparazione è facile: i radiatori hanno valvole di sfiato nelle loro magliette in modo da poter far uscire l’aria.

Cosa Ti Serve Per Spurgare Un Radiatore

Gli strumenti di cui avrai bisogno sono semplici. Molte valvole di sfiato richiedono solo un cacciavite dritto per funzionare. Assicurati che il tuo sia dimensionato correttamente però.

L’uso di un cacciavite troppo piccolo potrebbe usurare la fessura al punto da non poter girare la vite, quindi dovrai chiamare l’idraulico. I radiatori più vecchi possono richiedere una chiave del radiatore. Questi sono disponibili in diverse dimensioni e le selezioni sono offerte nei negozi di ferramenta tradizionali, nei negozi di articoli per la casa e nei fornitori di impianti idraulici.

Avrai anche bisogno di guanti protettivi insieme a una piccola ciotola o uno straccio per catturare gli ultimi dribbling d’acqua.

Passaggi Per Spurgare Un Radiatore

  1. Prima di aprire eventuali valvole di sfiato, spegnere il riscaldamento. Se la macchina iniziasse a muovere acqua mentre una valvola di sfiato è aperta, potrebbe aspirare più aria. Puoi utilizzare l’interruttore di arresto di emergenza (generalmente situato in cima alle scale del seminterrato) o semplicemente abbassare completamente il termostato.
  2. È una buona idea enfatizzare tutti i radiatori, e non solo quello difficile. Inizia dal piano inferiore dal radiatore più lontano nella caldaia, quindi procedi in sequenza più vicino. Ripeti la disposizione ai piani superiori.
  3. Tenendo lo straccio della ciotola sotto il beccuccio delle valvole di sfiato, aprire lentamente la filettatura. Se arriva un flusso d’acqua continuo, chiudere la valvola e andare avanti (attenzione-Se i metodi sono stati operativi, quest’acqua sarà calda). Se senti un sibilo, è aria che fuoriesce.
  4. Tieni la valvola aperta fino a quando non ottieni quel flusso d’acqua continuo, quindi chiudila e procedi al radiatore successivo.

Questo è tutto quello che c’è da fare.

Suggerimento: la vernice e le valvole di spurgo non vanno d’accordo. Il foro sul beccuccio potrebbe essere verniciato sopra o la filettatura della vite potrebbe essere verniciata. Un filo rigido o una punta da trapano in miniatura puliranno la vernice dal beccuccio. Raschiare la vernice dal bordo della vite può liberarla. A volte, tuttavia, potrebbe essere necessario utilizzare un paio di gocce di acetone (solvente per unghie) per ammorbidire la vernice.

Come Può L’aria Entrare In Un Sistema Di Acqua Calda?

Come entra l’aria in un impianto idraulico chiuso? A volte, non è aria in alcun modo. Se i tuoi tubi sono un misto di ferro e rame o alluminio, la corrosione galvanica potrebbe scaricare gas idrogeno.

Oppure, potresti avere un vecchio serbatoio di sfogo della pressione, che si basa su un cuscino d’aria per impedire l’accumulo di pressione dannosa nell’apparato di riscaldamento. L’acqua più fredda scioglie parte dell’aria e, non appena il sistema si avvia, il calore spinge il gas fuori dalla soluzione.

I moderni serbatoi a pressione dividono l’acqua nell’aria con una sacca di gomma. I vecchi sistemi a vapore possono effettivamente aspirare aria. Quando il vapore si raffredda, si restringe drasticamente, risultando in un aspirapolvere parziale.

Puoi eliminare o ridurre l’accumulo di aria e altri gas nel tuo sistema assicurandoti che sia installato un eliminatore d’aria subito dopo la caldaia. Questo è un lavoro per un idraulico.

Come Costruire Una Vetrina Per Bandiere

Come Costruire Una Vetrina Per Bandiere

Ask falegname, Nathan Gilbert, rivela l’ufficio che ha rianimato durante la quarantena e lavora al tocco finale, una vetrina per mettere via la bandiera degli Stati Uniti che gli è stata presentata al funerale di suo nonno.

In questo film, il falegname Nathan Gilbert dà il tocco finale all’ufficio della casa che ha aggiornato durante la pandemia: una vetrina per mettere via la bandiera americana di suo nonno. La bandiera è stata avvolta sulla bara di suo nonno dopo la sua morte l’anno prima. Proprio come Nathan e suo padre, suo nonno era un Navy Seabee, e Nathan è stato presentato la bandiera al funerale voleva conservarla in modo sicuro presso la nuova scaffalatura dell’ufficio. Nathan illustra passo dopo passo come costruire una vetrina per bandiere nel laboratorio di suo padre.

Passi Per Costruire Una Vetrina Per Bandiere

Passi Per Costruire Una Vetrina Per Bandiere

1. Impostare una linea centrale sul compensato con un bordo dritto.
2. Una tipica bandiera da bara piegata è larga 28 cm e larga 56 cm, ma ti consigliamo di ridurre tutte le tue misure. Nella parte inferiore, fai 10 in ogni direzione.
A. La custodia di Nathan è stata costruita in legno, così ha usato un pezzo di scarto per eseguire il suo progetto.
3. Vieni su 10 nella base.
4. Collega le tue tracce.
5. Taglia tutti e 3 i lati di questa custodia. Muoviti un po ‘più a lungo del necessario, puoi perfezionarli in seguito.
6. Abbassare le punte laterali a 10 cm con una sega da banco.
7. La scanalatura del vetro manterrà 3 pollici. Posiziona la lama in cima. Crea il solco in tutti e tre i bit.
8. Taglia tutte e 3 le punte sul compensato per posizionarle. Per la prima passata, posiziona la guida parallela a sul lato del tronco della lama. Metti la lama alta.
9. Per la seconda passata, posiziona ogni pezzo sul suo bordo. Posizionare la guida parallela a sul lato posteriore della lama. Metti la lama alta 1/5 cm.
10. A Nathan piace usare un router con una punta smussata per arrotondare i bordi della custodia della bandiera.
11. Crea tagli obliqui per unire tutti e tre i lati insieme. I due inferiori dovranno essere tagliati ripidi. Sulla sega da banco utilizzando una maschera per tenoni modificata, Nathan ha tagliato il pezzo inferiore utilizzando un angolo di 67,5°.
12. Per le punte laterali, fai un angolo di 45 gradi.
13. Carteggiare il legno con carta vetrata a grana 220. La noce rossa è liscia, quindi sarà utile una bella grana.
14. Utilizzare un panno antiaderente per rimuovere i detriti.
15. Usa la vernice per una finitura sui lati interni in modo che non sia necessario farlo in seguito.
16. Tagliare il compensato misurando dal punto di 90 gradi ai lati.
17. Usando esattamente lo stesso metodo, taglia il vetro usando un tagliavetro. Sottodimensiona appena un po’ più del compensato poiché sarà nascosto su tutti e 3 i lati.
18. Aggiungi la colla per legno ai tagli obliqui e poi unisci la parte superiore della situazione insieme.
19. Usa una chiodatrice per spilli per inchiodare i 2 lati insieme.
20. Fai scivolare delicatamente il vetro dalla cornice.
21. Fissare a secco il pezzo di base con i lati e il vetro prima di incorporare la colla per legno.
22. Quando è tutto insieme, usa la chiodatrice per spilli per fissare la parte inferiore.
23. Nathan ha quindi realizzato una base, un po’ più lunga della base dell’astuccio della bandiera. Fissalo sul fondo.
24. Passa sopra tutto il legno con molta più vernice.
25. Fissare il compensato nella parte posteriore con alcune viti, in questo modo è possibile accedere all’interno se è necessario pulirlo o rimuovere la bandiera per qualsiasi motivo.

Risorse

Nathan ha costruito la vetrina della bandiera con tavole di quercia rossa 1×15 cm e lastre di vetro che si possono trovare in qualsiasi centro casalingo.

Per fissare le assi collettivamente, Nathan ha usato la colla per legno di Gorilla Glue più alcuni chiodi a spillo con una chiodatrice a spillo Porter-Cable.

L’assistenza di esperti con questo segmento è stata fornita da William C Gilbert Carpentry.

Utensili

Come Costruire Una Piccola Libreria

Come Costruire Una Piccola Libreria

Assemblare un pezzo di stoccaggio su misura con compensato e modanature o scegliere un’opzione già pronta.

È un peccato riporre i tuoi oggetti da collezione quando gli scaffali aperti mettono in mostra con orgoglio quei beni preziosi. Inoltre non richiede molto per costruire una libreria personalizzata: alcuni fogli di compensato impiallacciato e alcune modanature economiche, e sei sulla buona strada per creare una vetrina adeguata per i tuoi preferiti con copertina rigida e le tue amate curiosità.

Oppure puoi trovarne uno adatto alla tua zona in una varietà di stili e sostanze, dai modelli disadorni realizzati in legno ingegnerizzato alle bellezze in legno duro con scaffalature regolabili e modanature verniciate. In ogni caso, considera un colore che attiri l’attenzione per insinuare l’affermazione.

Nella foto: libreria impiallacciata in rovere rifinita in rosso impero di Gothic Cabinet Craft, circa

Passi Per Costruire Una Piccola Libreria

Passaggio 1: Scarica La Cutlist

Illustrazione di Gregory Nemec

  1. camicia in compensato pollici: 1 a 13 per 84 cm
  2. lati in compensato pollici: 2 12 x 43 pollici
  3. ripiani in compensato pollici: 3 a 12 per 31 pollici
  4. supporti per piastre in compensato in pollici: 6 a 12 per 12 pollici
  5. supporto per ripiano base in compensato pollici: 2 in 12 per 3 pollici
  6. dorso in compensato di pollici: 1 a 43 per 84 cm
  7. Traversa 1×3: 1 in 71 cm
  8. modanatura del binario del sedile: 3 in taglio personalizzato su misura
  9. involucro scanalato: 2 in 39 pollici
  10. Finitura di fondazione 1×4: 3 su misura tagliata su misura

Lista Della Spesa:

  1. compensato da pollici per un foglio 4×8 per realizzare le parti superiori e supporti per ripiani
  2. compensato da pollici , prendi un mezzo foglio 4×4 per la parte posteriore
  3. 1×3 Ottieni una tavola da 0,9 m per la tua traversa
  4. 1×4 Prendi una tavola da 1,8 m per il rivestimento della base squadrata
  5. involucro scanalato Ottieni 2,4 m
  6. modanatura ringhiera per sedia Ottieni 2,4 m
  7. colla per legno
  8. Viti a testa piatta da 3 cm

Passaggio 2: Taglia I Pezzi

Illustrazione di Gregory Nemec

Utilizzando una sega circolare e un righello, tagliare i pezzi di assemblaggio in base alla lista di taglio. Carteggiare delicatamente.

Passaggio 3: Costruisci I Lati

Illustrazione di Gregory Nemec

Con tutti i lati distesi, posizionare i supporti per piatti e utilizzare una striscia di spazzatura per bloccare uno spazio vuoto per quei ripiani. Incolla e inchioda i supporti ai lati.

Passaggio 4: Assemblare I Lati, I Ripiani, La Parte Posteriore E La Parte Superiore

Illustrazione di Gregory Nemec

Montare i ripiani nelle fessure laterali, utilizzando i morsetti per tenere tutto insieme. Usa il pannello posteriore per squadrare il gruppo, quindi incollalo e avvitalo nei bordi dei lati.

Indica l’armadio in posizione verticale, applica la colla sui bordi superiori e posiziona la parte migliore a filo con i lati e il retro ma sporgendo dalla parte anteriore. Avvitare la parte superiore in posizione.

Passaggio 5: Attaccare Le Modanature E Il Rivestimento

Illustrazione di Gregory NemecMiter il rivestimento della fondazione. Attacca i pezzi sul davanti e sui lati, a filo con il terreno. Installare lunghezze verticali dell’involucro scanalato sui bordi anteriori, tra il rivestimento della base e la parte superiore sporgente.

Inserire una traversa 1×3 tra i rivestimenti in alto. Mitra e fissa la modanatura del binario della sedia nei lati e nella parte anteriore, a filo con la superficie.

Riempi i fori di fissaggio con la colla per legno, quindi carteggia e dipingi l’intero pezzo.

Utensili:

Come Costruire Una Libreria A Scala

Come Costruire Una Libreria A Scala

Assemblare un dispositivo di archiviazione tascabile personalizzato. Modifica la larghezza e l’altezza per modificare lo spazio sugli scaffali

Una libreria a scala offre la soluzione di archiviazione ideale per una vecchia residenza. Appoggiato a una presa a muro, elude convenientemente modanature e prese del battiscopa, e con due piedini per livellare, non è così facilmente sconvolto da questi ammalianti pavimenti deformati. Forse la cosa migliore, a differenza delle librerie chiuse, il design spazioso e arioso aiuta la stanza a sentirsi più spaziosa, il tutto per non molto di più del costo di un paio di piedi di spazio sul pavimento.

Per quanto possa sembrare delicato, il telaio in legno massello dentellato a destra è molto robusto e, con il suo design equilibrato, non si ribalta. Per imitare l’aspetto senza dover tagliare le tacche, abbiamo inserito due strati di 1×3 collettivamente per i montanti.

Ci sono un sacco di scelte da assemblare là fuori nel caso in cui preferisci acquistare una libreria a scala. Oppure potresti seguire i nostri piani ed eliminarne uno in un giorno, probabilmente in meno tempo di quanto potrebbe essere necessario per selezionare tra le migliaia di varianti disponibili online. Ad ogni modo, sei sicuro di amare il nuovo spazio sugli scaffali discreto.

Nella foto: Libreria pendente in Java da The Container Store, circa; containertore.com.

Panoramica

Illustrazione di Gregory Nemec

Modifica l’altezza e la larghezza per modificare l’area dello scaffale.

LISTA DI TAGLIO

pannello di pioppo da pollici per ripiano A: uno @ 21 per 4 pollici

pannello di pioppo da pollici per ripiano B: 1 @ 21 per 6 pollici

pannello di pioppo da pollici per ripiano C: uno @ 21 per 8 pollici

tavola di pioppo da pollici per ripiano D: 1 @ 21 per 10 pollici

pannello di pioppo da pollici per ripiano E: 1 @ 21 per 12 pollici

1×3 schienali in pioppo: cinque @ 53 cm

Lati del ripiano in pioppo 1×3: due a 5 pollici, due a 7 pollici,

Due a 9 pollici, due a 11 pollici, due a 13 pollici.

Montanti in pioppo 1×3: 2 @ 1,8 m da punto a punto.

Taglia le estremità ad angoli paralleli di 10 gradi.

Tacchetti per top in pioppo 1×3: due a 3 pollici da un punto all’altro.

Taglia le estremità ad angoli paralleli di 10 gradi.

Tacchetti fondo in pioppo 1×3: 2 @ 20 cm da punto a punto.

Taglia ad angoli paralleli di 10 gradi.

Bitte distanziatrici in pioppo 1×3: otto @ 30 cm da punto a punto.

Taglia ad angoli paralleli di 10 gradi.

Taglia I Pezzi

Illustrazione di Gregory Nemec

Scarica una lista di taglio stampabile qui e seguila per produrre i bit dell’incontro. Per prima cosa, fai tutti i tagli dritti sugli scaffali. Quindi posizionare la lama della troncatrice in 10 gradi e tagliare sui montanti e sui tacchetti ad angoli paralleli.

Costruisci Gli Scaffali

Illustrazione di Gregory Nemec

Esegui una goccia di colla per legno lungo il bordo posteriore di una mensola, fissa la mensola alla sua parte posteriore e fissala in posizione con chiodi da 5 cm. Incolla e posiziona i lati sullo scaffale esattamente nello stesso modo, assicurandoti che siano a filo sul retro e sul fondo. Eliminare la pasta in eccesso.

Attacca le tacchette

Illustrazione di Gregory Nemec

A partire dalla base dei montanti, incollare le tacchette in posizione, utilizzando rottami 1×3 per bloccare l’area esterna per quei ripiani. Fissare i tacchetti con chiodi Brad da 1 pollice. Per fare in modo che le parti superiori dei montanti si appiattiscano contro il muro, ritaglia i bordi posteriori di un centimetro, perpendicolarmente ai tagli di finitura di 10 gradi.

Unisciti Agli Scaffali

Illustrazione di Gregory Nemec

Alza gli scaffali a più livelli sulla schiena, organizzati dal più basso al più alto, su una superficie piana. Fissare a secco i ripiani nelle tacche dei montanti. Assicurarsi che i bordi dei montanti rifilati sul lato della parete rimangano piatti contro la superficie di lavoro. Ora incolla i ripiani sui montanti e avvita due viti da 1 pollice sui lati di ogni ripiano e poi nei montanti. Riempi i fori di fissaggio, quindi dipingi e carteggia. Per finire, aggiungi imbottiture in schiuma antiscivolo nei piedi e nel bordo del muro di ciascun montante.

Casa In Stile Scandole Di Newton

Casa In Stile Scandole Di Newton

Una famiglia lascia andare una casa in cui si è divertita a vivere per molto tempo per ristabilirla, si aspetta che amerà trascorrere ancora più tempo

Per come lo racconta Maddy Krauss, suo marito, Paul Friedberg, ha passato diverse notti insonni a preoccuparsi della casa che stavano per acquistare. Non era lo spazio fisico del trasloco che lo infastidiva (a soli due isolati dalla loro posizione attuale), o le dimensioni della casa (tre piani, molte stanze). Era il prato che lo teneva sveglio.

“La nostra vecchia casa aveva un enorme cortile sul retro, e usando molti ragazzi in casa, puoi immaginare quanto sia utile”, dice, parlando ai suoi figli di 10 e 7 anni e a lei marito. “Paul odiava il cortile nella nuova casa perché è semplicemente inclinato verso il basso e non c’è spazio per i ragazzi per correre. Ha praticamente interrotto l’affare un paio di volte”.

Tuttavia, la casa stessa, in stile Shingle del 1897 a Newton, nel Massachusetts, che sarà oggetto della prossima stagione di This Old House TV, era troppo grande per lasciarsela sfuggire. Con il suo ampio ingresso, molte camere da letto, un ampio portico anteriore e il potenziale per espandere la cucina e la suite matrimoniale, era stata la casa che sapevano di non poter realizzare da questo revival coloniale al centro della sala a cui avevano rinunciato.

Per molto tempo, la coppia aveva preso in considerazione l’idea di ampliare la loro vecchia casa per farne un luogo di intrattenimento e di persone care. “Insieme ai nostri amici e ai loro figli, non abbiamo potuto ricevere tutte le persone che vivono in casa”, afferma Maddy. Hanno arruolato l’assistenza di un ex ladro, l’architetto Treff LaFleche, per pensare al modo di riconfigurare il design scomodo e aggiungere più spazio nel bagagliaio. Ma un giorno si resero conto che avrebbero dovuto controllare tutto il resto potrebbe essere sul mercato nella zona. È stato allora che la tradizionale casa di epoca vittoriana, una versione ridotta delle grandi ville in stile Shingle che punteggiano la costa del New England, è atterrata nelle loro ginocchia.

Potrebbe essere stata la cosa grandiosa dell’interno, quello che LaFleche chiama “un classico esempio di costruzione di inizio secolo”, che ha offerto a Paul e Maddy la casa. La maggior parte dei pannelli in legno originali e dei bellissimi intagli rimane intatta, così come alcune classiche vetrate della fine del XIX secolo. La scala è il fulcro dell’ingresso, così come l’elaborata mensola in legno e la cornice del camino in bronzo fuso e ardesia dipinta sarebbero il fulcro della vecchia sala da pranzo (che presto diventerà una stanza domestica). E c’è abbastanza spazio per allargare la cucina e la suite matrimoniale senza sbavare o perdere preziosi ambienti interni. “Sarà un rinnovamento piuttosto chirurgico, non drammatico”, afferma LaFleche. “Non stiamo mandando all’aria le cose”.

Maddy ha persino trovato il potenziale dall’ultimo piano, utilizzando il suo soggiorno originale (completo di tavolo da biliardo), angolo cottura e suite per gli ospiti. “Abbiamo immaginato che questa casa potesse essere davvero fantastica quando i bambini invecchiano e vogliono gravitare lontano da noi, ” lei dice. “Possono semplicemente salire al terzo piano per scendere”

LaFleche ha coinvolto l’architetto paesaggista Stephanie Hubbard, una veterana dei lavori di ristrutturazione del TOH, per aiutare la coppia a modificare il proprio atteggiamento nei confronti del giardino sul retro. Hubbard propose di creare un cortile terrazzato, costruendo un nuovo portico fuori dalla cucina (che è un intero piano sopra il livello nella parte posteriore), quindi lasciandolo misurare in un patio di pietra blu che continua fino a un cortile in piano trattenuto da un muro di contenimento. Questo dovrebbe soddisfare il desiderio di Paul per lo spazio per esibirsi, che LaFleche nota che esiste anche all’interno della casa. “The Shingle Style è molto gentile”, afferma. “Con bambini così attivi, questa è una casa molto migliore per loro: più aperta, spaziosa e libera”.

E questo, a quanto pare, è ciò che ha reso questa casa la speranza di Paul e Maddy come la loro finale. Oppure, come scherza Maddy “Dopo questo, è il centro di vita assistita”.

Come Acquistare Legname Di Recupero?

Come Acquistare Legname Di Recupero?

La nostra casa di lavoro di Cambridge, nel Massachusetts, usava legno proveniente da vecchie botti di olio d’oliva di sequoia. Ecco il modo per ottenere legno che ha una storia più lunga, persino, della tua.

Se hai una vecchia casa, conosci già l’orgoglio di avere qualcosa di unico, e quando rinnovi, inizi a cercare sostanze uniche nel loro genere. Contrariamente ad altri materiali il cui fascino risiede nel loro aspetto, il legno di recupero ha storia e bellezza.

Non sorprende che le persone facciano di tutto per trovare legno di recupero che faccia una dichiarazione stilistica su se stessi e le loro case.

L’utilizzo di legno di recupero in una ristrutturazione richiede più lavoro di gambe rispetto al semplice fermarsi in un centro di casa per il legname, ma la nostra casa di lavoro a Cambridge, nel Massachusetts, mette in evidenza la bellezza unica che il legno usato può portare a una ristrutturazione.

Quando inserisci l’ingresso principale del proprietario di casa George Mabry, i tuoi occhi sono immediatamente attratti dalle scale in teak realizzate con legno recuperato da un sito di demolizione nel sud-est asiatico. All’esterno, l’esterno in stucco bianco è evidenziato da una sezione di rivestimento in legno di sequoia creato con botti di olio d’oliva della California.

Ci sono quattro forti argomenti per l’utilizzo di legno di recupero, afferma Chad Beatty, vice presidente di Elmwood Reclaimed Timber, che raccoglie e vende legno.

1. È ecologico. Il legno di recupero non viene coltivato nelle fattorie, che spesso coltivano solo alberi che crescono rapidamente, ma non supportano un ecosistema. Sì, significa un albero che è stato abbattuto, ma sta diventando un’altra vita nella tua casa.

2. Ha un’età e una personalità che non possono essere imitate. Il legno vecchio probabilmente è cresciuto in un ambiente naturale in cui ha dovuto lottare per i nutrienti e il sole, rendendo il legno forte e durevole. L’invecchiamento fa risaltare anche il colore del legno.

3. La maggior parte del legname vetusto non è più disponibile. I regolamenti impediscono la raccolta di molte specie di arbusti, quindi Mabry non ha potuto acquistare nuove sequoie per il suo raccordo, ad esempio.

4. Ha una sua storia. Quante persone conosci che hanno botti di olio d’oliva all’esterno delle loro case?

E l’acquisto di legname di recupero diventa più facile e, in alcuni casi, meno costoso rispetto alle spese crescenti del nuovo legno duro. A seconda del tipo di legno che stai cercando, spenderai fino a per piede quadrato. La sequoia acquistata da Mabry costa poco meno per piede quadrato.

I negozi locali e un paio di rivenditori nazionali come Elmwood possono essere trovati nell’elenco telefonico o in una ricerca online (cerca sotto legno di recupero, legno di recupero o legno di recupero).

Ma ricorda. Ci sono persone là fuori che sperano di guadagnare velocemente vendendo legno usato. Diffida dei rivenditori che non garantiscono i loro prodotti, che hanno costi irrealistici rispetto ad altre offerte e che mancano di professionalità come scartoffie scadenti o fatturazione impropria.

Assicurati in anticipo di ricevere del legno adeguatamente trattato. Il tuo rivenditore dovrebbe acconsentire a pulire il legno e utilizzare un metal detector per individuare eventuali artigli nascosti. Il legno sarà probabilmente tagliato da una grande trave, piallato e, questo è vitale, essiccato in forno.

“Il legno di recupero è stato essiccato all’aria per probabilmente 150 decenni”, dice. “Il problema è che otterrai incongruenze (naturali) nel legno: si deforma e puzza”.

Ecco perché spesso ha bisogno di lavori di fresatura, specialmente per uso interno. Molti rivenditori, ma non tutti, essiccano in forno il legname appena piallato, afferma Beatty. Senza questa misura, il legno potrebbe cucire. L’essiccazione in forno termina anche qualsiasi infestazione, assicurando che non porterai termiti nella tua casa con il legname. Ovviamente,

Una volta firmato il contratto, sii paziente. L’essiccazione in forno non è rapida. Il legname viene riscaldato a basse temperature, un processo che può richiedere più di un anno per ottenere travi più grandi. Più raro è il legname, più è probabile che non sia essiccato in forno e in attesa che venga acquistato.

Per il tuo carattere e l’attrattiva che ha portato alla Cambridge House, ne è ovviamente valsa la pena.

Crea Un Patio Ispirato Alla Provenza

Lo stile del sud della Francia incontra il design casual della costa occidentale in questa sala da pranzo dalla mentalità aperta che è allo stesso tempo elegante e alla mano

Patio Di Ispirazione Provenzale

Luci scintillanti in alto. Lo scricchiolio della ghiaia sotto i piedi. Olivi su tutti i lati. Questa scena idilliaca, nella fattoria dell’interior designer Jann Blazona Capones Sonoma Valley, mette in mostra lo stile country francese, ma attraverso un obiettivo californiano decisamente discreto. Chiamala Provenza essenziale, con mobili in legno dalle linee pulite anziché intagliati, biancheria semplice al posto delle stampe e stoviglie semplici anziché smerlate. Un pergolato su misura conferisce all’ambiente esterno la sua struttura, con un baldacchino di glicine in fiore per ammorbidirne le linee. L’antico tavolo in pino e le sedie in vimini per tutte le stagioni offrono un invito a sedersi e sorseggiare. E se quei pasti piacevoli si estendono nella notte, le luci della serie danno un bagliore atmosferico, mentre una collana oversize offre luce aggiuntiva e un bel accento fotografico alla distanza romantica.Per i modi per rendere la tua terrazza così panoramica, continua a leggere.

Brocca In Ceramica

Un profilo a coste conferisce a questa brocca l’aspetto incantevole della ceramica lanciata a mano. Le sue dimensioni sono ideali per ricariche d’acqua o per contenere nuovi fiori in giardino.

Brocca Sophie Conran 680 g, circa; Bagno a letto e oltre

Tavolo Con Piedistallo

La padrona di casa ripone il suo tavolo da pranzo in pino stagionato, trovato in un negozio di antiquariato, in garage nei mesi più freddi. Questo, con una semplice base a piedistallo tornito e una finitura bianca, è un abbinamento fantastico a un buon prezzo.

Di ; Molo 1

Vite In Fiore

Il glicine americano ( Wisteria frutescens ) non è invasivo e matura prima dell’era della fioritura rispetto ai suoi cugini asiatici, che possono diventare dilaganti.

Per scoprire alcune cultivar adatte alla tua zona, vai a Monrovia .

Lanterna Da Appendere

Questo ciondolo esterno include linee e proporzioni semplici come la lanterna dei proprietari di casa, ma offre punti bonus per i pannelli di vetro seminati e un prezzo piacevole.

Lanterna di Sutton, circa ; Il deposito domestico

Cuscini Di Accento

I cuscini in tessuto esterno resistono alle macchie e allo sbiadimento. Un plaid leggero fornisce calore nelle fresche notti estive.

Cuscini a righe, due per; Wayfair (esaurito)

Cuscino solido, circa; Molo 1

Gettare, circa; Bersaglio

Luci Del Globo

Infilare luci da bistrot nei bordi delle pergole verso il centro è un modo rapido per aggiungere un bagliore morbido e caldo.

Sedia Di Vimini

Questo sedile in rattan intrecciato a mano e bambù, adatto al portafoglio, è impilabile, una benedizione per lo stoccaggio fuori stagione.

Una mano di Rust-Oleums Painters Touch at Winter Grey rende le fibre naturali pronte per l’esterno.

Sede dell’Agen, circa; IKEA

Vassoio Da Portata

Vassoio da portata

Realizzato in legno di acacia, questo vassoio costruito con maniglie e struttura robusta lo rende perfetto per il trasporto di cibo e vino.

Per quanto riguarda; Obbiettivo

Colori Antichi Vernici Per Dimore Storiche

Colori Antichi Vernici Per Dimore Storiche

Le tendenze dei colori possono andare e venire, ma alcune tavolozze di colori sembrano avere un certo potere, forse perché sono radicate nel passato. Gli approcci alla pittura per interni basati sull’architettura d’epoca possono sembrare freschi ora come lo erano ai loro tempi d’oro, specialmente se gli viene data una svolta. Considera i 10 storici mix di colori presentati qui.

Colori Della Vernice Per Interni Storici

Colori Della Vernice Per Interni Storici

Vittoriano: Luci A Strati

Amplifica il colore senza virare nel kitsch aderendo a una parte dello spettro. Questa cucina, in un bastone vittoriano del 1889, mostra tre colori di verde, un colore di rifinitura scuro preso dalla piastrella del pavimento originale e due colori che riecheggiano i colori utilizzati in diverse camere.

Un giallo solido corre lungo le pareti sul soffitto per attirare l’attenzione e illuminare il piccolo spazio; è un trucco visivo che funzionerebbe anche dove i soffitti sono bassi. Una cucina di epoca vittoriana potrebbe aver compreso più legno tinto, afferma la colorista Sara McLean di Dunn-Edwards Paints. Tuttavia, gli strati di colore esagerato qui sono fedeli al carattere originale delle case.

Tavolozza Vittoriana

Dunn-Edwards 1. Golden Retriever (soffitto e pareti); 2. Pascoli più verdi (rifilatura, armadietti); 3. Stanford Green (ante dell’armadio); 4. Mangia i tuoi piselli (pannelli delle porte)

Victorian Palette Ha Provato Un Altro Approccio App

Per ottenere un effetto simile un po’ più sottile, scambia i colori che condividono lo stesso identico sottotono (qui, giallastro).

Artigiano: Toni Caldi

In una stanza in cui i legni con sfumature arancioni sono i dettagli distintivi di mobili, pavimenti o rivestimenti, scegli i colori che esaltano le tonalità esistenti. Una scelta è bilanciare i toni caldi del legno con colori freddi come il blu o il grigio ardesia, afferma Sue Wadden, direttore del marketing del colore di Sherwin-Williams.

L’altra strada da percorrere, come notato in questa sala da pranzo, è creare un look che riguardi il calore, afferma Wadden. Questo di solito significa usare colori associati, come il giallo e il cremisi. I colori scarlatto e miele qui alzano il volume attorno ai toni della terra solitamente tenui in una combinazione di colori Craftsman.

Tavolozza Artigiano

Sherwin-Williams
1.
Display Stopper
(pareti); 2.

Fiaccolata (soffitto); 3.

Concord Buff
(divisori per cucina)

La Tavolozza Dell’artigiano Ha Provato Un Altro Modo

I colori presi in prestito dal personaggio hanno senso per la visualizzazione del legno non verniciato. Per ottenere un aspetto più tradizionale di questo look, abbassa l’ombra della parete con una tonalità più terrosa di cremisi.

Revival Spagnolo: Profondo E Ricco

Le travi scure, le ringhiere in ferro e i particolari degli archi di questo interno influenzato dal revival spagnolo hanno ispirato una tavolozza lussureggiante e neutra con marroni e dorati senza tempo. Il tradizionale accento blu richiama l’attenzione sulle curve aggraziate tipiche della moda”, afferma l’esperta di colori Behr Erika Woelfel. Il bianco caldo accenna al soffitto in pareti tipicamente stuccate e fa risaltare le travi in legno dipinto.

Tavolozza Revival Spagnolo

Behr 1. Vintage Gold (pareti); Due. Perla lucida (soffitto e finiture); 3. Canale della Manica (arco); 4. Melassa dolce (travi)

Spanish Revival Palette Ha Provato Un Altro Metodo

Varia l’intensità, abbinando accenti saturi a colori più piccoli per pareti e soffitti.

Mid-Century: Colpi Audaci

Pronto a prendere una minaccia? Se non vedi l’ora di provare un colore solido sulle tue pareti, il segreto è trovare un equilibrio tra colore e neutri, afferma Behrs Erika Woelfel. L’uso del colore mantiene l’aspetto pulito e ordinato. In questa cucina, l’abbinamento del grigio argenteo sul soffitto e sui pensili superiori con il carbone di legna sui pensili inferiori e le ancore di rifinitura dell’estremo paralume blu-verde della parete, afferma Woelfel. La tavolozza evoca la tradizionale miscela di metà secolo di nero, turchese e bianco, ma il contrasto meno drammatico impedisce alla stanza di sembrare troppo espansiva.

Tavolozza Mid-Century

Behr 1. Drago di Giada (pareti); 2. Chiudere Knit (soffitto, pensili superiori); 3. Colori attivi (rifinitura, armadi inferiori)

Mid-Century Palette Ha Provato Un Altro Metodo

I grigi freddi di questa cucina ricordano il cromo di metà secolo, ma funzionano anche i colori più caldi. Questi toni neutri bianco sporco e greige portano un gradito equilibrio a un audace colore della parete.

Clark + Kensington 1. Ridi ad alta voce; Due. Bianco silenzioso; 3. Basi da corsa

Coloniale: Tonalità Tenui

Se le tue pareti non sono state altro che bianche, espandi la tua zona di comfort con una sfumatura sottile come il blu appena presente in questo spazio. Con rifiniture più scure nello stesso identico colore, è uno schema monocromatico con cui è facile convivere, afferma lo specialista del colore e del design Benjamin Moore Andrea Magno.

L’energico accenno di cremisi che fa capolino da un’altra stanza mostra lo standard di qualità in grigio dei colori coloniali, un risultato dei pigmenti naturali e spesso costosi utilizzati. Allora, più grandi erano i muri, maggiore era il budget. Ora, ovviamente, il colore non è un lusso. Perché non provare una nuova tonalità?

Tavolozza Coloniale

Benjamin Moore 1. Perla del palazzo (pareti); 2. Williamsburg Wythe Blue (rifinitura); 3. Claret (parete posteriore)

La Tavolozza Coloniale Ha Provato Un Altro Approccio

Sebbene molti colori coloniali siano di basso profilo, anche le tonalità sature faranno parte di questa tavolozza. Un colore di rifinitura più scuro delle partizioni è visivamente intrigante e storicamente accurato.

Grazie a Sara McLean, specialista del colore, Dunn-Edwards Paints; Sue Wadden, direttore del marketing del colore, Sherwin-Williams; Peggy Van Allen, consulente colore Valspar; Erika Woelfel, vicepresidente del colore e dei servizi creativi, Behr; Andrea Magno, esperto di colore e design, Benjamin Moore.

Come Installare Una Passerella In Pietra Rustica

Come Installare Una Passerella In Pietra Rustica

Chiedi al muratore Mark McCullough di installare una passerella principale per ottenere un proprietario di casa utilizzando roccia naturale.

Passi Per L’assunzione Di Una Passerella Di Pietra

  1. Prima di eseguire qualsiasi lavoro che necessiti di scavo, contattare sempre il servizio di localizzazione dell’utenza per individuare l’esatta posizione delle linee dell’acqua, del gas, ecc.
  2. Usa vernice spray o un altro tipo di segno per accertare in quale direzione andrà il percorso per facilitare lo scavo.
  3. Usa un piccone per allentare lo sporco tra le linee della nuova passerella. Successivamente, usa una paletta per scavare il percorso. In base alla profondità della roccia, strategia per fondere circa 6-20 cm. Per una facile rimozione, scarica il terreno su una carriola.
  4. Utilizzare un compattatore per acquisire le fondamenta il più solide possibile. Questi possono essere affittati nella maggior parte dei centri domestici. Anche un tamper a mano farebbe il lavoro, ma numerose misure in questo processo richiederanno la compattazione, quindi vale la pena lasciare che il compattatore. Utilizzare protezioni per l’udito durante la conduzione del compattatore.
  5. Una volta che la passerella è stata imballata, aggiungi due pollici o un sacco di pietre e compatta anche quella.
  6. Inserisci qualche centimetro in più di pietra sopra e compattalo.
  7. Mescola la polvere di roccia dalla carriola usando l’acqua.
  8. Raccogli la miscela di polvere di pietra sulla passerella in piccole sezioni alla volta. Liscialo con una cazzuola.
  9. Posiziona le pietre miliari in una sequenza logica sopra la polvere di roccia. Muovi le pietre il più in basso possibile per assicurarti che la polvere di roccia riempia anche gli spazi vuoti sotto la pietra. Un martello di gomma e un piatto dovrebbero essere utilizzati per assicurarsi che le pietre siano posizionate in modo uniforme.
  10. Continua questo processo per tutta la passerella. Se una roccia sembra un fiammifero aderente ma non è del tutto giusto, prova a tagliarla con l’estremità posteriore di un martello da muratura.
  11. Fogli in vinile sicuro su entrambi i lati della passerella. Include scommesse che possono essere facilmente forgiate sul pavimento.

Risorse

Poiché la pietra naturale è un materiale naturale, non sarà sempre possibile abbinare altre pietre naturali in un paesaggio. Mark suggerisce di identificare prima i prati in pietra e in muratura più vicini per determinare se hanno quello che stai cercando.

Lo stepper di roccia organica utilizzato da Mark è noto come New York Paver, che ha ottenuto da Cavicchio Greenhouses.

I teli di plastica sono Vigoro No-Dig Landscape Edging Kit, inoltre sono disponibili presso la maggior parte dei centri domestici.

Anche il compattatore Mark utilizzato può essere noleggiato da molti home center. Le altre sostanze utilizzate da Mark per questo lavoro, tra cui il mazzuolo e la bordatura, si trovano anche presso il centro casa.

L’assistenza di esperti con questa sezione è stata fornita da MJM Masonry.

Utensili

Abbassare Le Scale Della Soffitta. Il Modo Per Misurare E Riparare

Abbassare Le Scale Della Soffitta. Il Modo Per Misurare E Riparare

Se ti imbatti in una vecchia scala a soppalco, controlla che i dadi e i bulloni delle cerniere siano serrati, che le molle siano state ancorate saldamente, i bracci del perno siano dritti e le pedate e le traverse siano intatte.

Come Misurare Le Scale Della Soffitta?

Avrai bisogno di almeno tre misurazioni critiche: la larghezza e la lunghezza dell’apertura grezza e l’altezza del soffitto.

Misura la larghezza e la lunghezza delle aperture in tre punti diversi, nella parte superiore e inferiore dell’inquadratura. Scegli una scala che si adatti alla più piccola di queste misure e sia abbastanza lunga per l’altezza del soffitto; potrebbe essere necessario tagliare per abbinare.

Per ottenere una scala pieghevole o scorrevole in un armadio o in un’altra area ristretta, devi anche misurare la distanza dall’oscillazione e la durata del pianerottolo che la scala richiederà una volta ridotta. Fai cadere un filo a piombo dall’intestazione e misura da esso per individuare questo spazio.

Come Si Riparano Le Scale Mansardate Abbassabili?

Puoi ottenere parti di ricambio da molti produttori, ma se le riparazioni sono numerose o frequenti, è tempo di una nuova scala. Ci sono un sacco di alternative che si adattano a un’apertura esistente, in genere da 22 o 64 cm da 137 cm.

Qualche diapositiva, qualche piega; alcuni hanno ringhiere quel telescopio come un vecchio specchio da barba. Hai la tua selezione di alluminio, legno o acciaio in varie altezze, pesi e capacità di carico. È possibile individuare scale che salgono con un angolo ridotto, scale che occupano uno spazio minimo per il pianerottolo o scale che si chiudono saldamente al soffitto in modo che il calore rimanga in casa.

Già che ci sei, prendi nota della larghezza del battistrada. Una scala più ampia è davvero un grande vantaggio per un cliente che porta grandi carichi dentro e fuori dal loro loft.

Illustrazione di Ian Worpole

Le Scale Del Sottotetto Sono Scale, Quindi Metti La Sicurezza Al Primo Posto

Suggerimento Pro2Pro: quando acquisti le scale, cerca una scala con una capacità di carico di almeno 136 kg, che abbia i gradini, i traversi e le cerniere più robusti.

Un certo numero di anni fa, Tom Silva era a metà di una scala pieghevole in soffitta, nel tentativo di determinare perché non funzionasse correttamente, quando un filo allentato si è staccato, una molla è saltata e la scala è uscita da sotto di lui. Tom è caduto a terra e si è rotto un piede, un infortunio che lo ha costretto a trascorrere altri sei mesi con le stampelle.

La lezione? Una scala da soffitta è una scala, afferma l’ appaltatore generale di TOH . Non useresti una scala rotta e sicuramente non dovresti usare una scala da soffitta rotta.

L’esperienza di Tom può essere estrema, ma molte persone danno per scontate le loro scale a soppalco, o sopportano scale che non funzionano bene o hanno componenti allentati o rotti. Quando lo misuri, dovrebbe sembrare solido. Una scala a soppalco non dovrebbe muoversi sotto il tuo peso, dice Tom.

Dove Trovarlo?


Scala pieghevole in legno Scala di accesso ermetica per soffitta
Risorse Tecnologie di conservazione
Baltimora, MD
410-366-1146
www.conservationtechnology.com

Scala pieghevole in metallo
Modello n. 2200
Werner, Co..
Greenville, PA
724-588-8600
www.wernerladder.com

Scorrevole scale
Model # 26
Bessler Stair società
americana Gradinata Inc ..
Memphis, TN
901-360-1900
www.bessler.com

Scala telescopica
Calvert France Inc..
Solomons, MD
866-477-8455

Come Pulire Le Porte Della Doccia

Come Pulire Le Porte Della Doccia

Schiuma di sapone, macchie di acqua dura e fastidiose striature possono togliere l’aspetto ordinato di una porta della doccia in vetro. Bene, spiega come pulire le porte della doccia e impedire che macchie e sporcizia si accumulino.

Adobe

Le porte della doccia in vetro possono dare al tuo bagno un aspetto deciso e contemporaneo, ma forniscono anche un’enorme tela altamente visibile per la schiuma di sapone e le macchie di acqua dura. Se desideri mantenere le porte della doccia pulite e prive di aloni, dovrai eseguire alcune semplici operazioni di manutenzione insieme a una pulizia occasionale. All’interno di questa guida spieghiamo come pulire le porte e i percorsi della doccia e cosa devi fare per mantenerli belli.

Pulire le porte della doccia è molto più facile se lo fai regolarmente, non permettendo allo sporco di accumularsi. Se hai bisogno di aiuto per tenere il passo con il tuo regime di pulizia della casa, prendi in considerazione l’assunzione di un servizio professionale come The Cleaning Authority per mantenere una brillante serie di porte della doccia. Ma se preferisci lavarti la doccia da solo, continua a leggere per imparare i modi migliori per usarla.

Come Pulire Le Porte Della Doccia In Vetro

Come Pulire Le Porte Della Doccia In Vetro

Quando si tratta di segni e macchie sulle porte della doccia, ci sono due principali colpevoli: acqua dura e schiuma di sapone. Le macchie di acqua dura sono antiestetiche ma innocue. La schiuma di sapone, tuttavia, a volte può ospitare sporco e batteri, quindi è meglio mantenere la doccia completamente libera dallo sporco. Ecco alcuni suggerimenti per la pulizia per gestire entrambi questi problemi.

Eliminare Le Macchie Di Acqua Dura

Eliminare le macchie di acqua dura

L’acqua ad alto contenuto di vitamine, in particolare calcio e magnesio, è anche conosciuta come acqua dura. Non solo è pericoloso consumarlo o lavarlo, ma spesso rende le cose più difficili da pulire, inclusa la doccia. Quando gocce d’acqua dura vengono lasciate asciugare su una superficie, potrebbero lasciare un’immagine di questi minerali che è facile da vedere sul vetro, in particolare il vetro trasparente.

Per eliminare queste macchie, è necessario un detergente non eccessivamente abrasivo; diversamente, potresti graffiare il vetro. Assicurati di evitare anche le spugne abrasive. Una spugna umida o una spazzola con setole di plastica morbida funzioneranno bene.

Windex e altri detergenti sono progettati appositamente per la pulizia del vetro, ma se desideri evitare prodotti chimici aggressivi, procurati dell’aceto bianco distillato. Riscaldalo nel microonde per 30 secondi, quindi mettilo in un flacone spray e lava le porte della doccia. Lascia in ammollo l’aceto per 5-30 minuti, quindi lava il bicchiere e risciacqua. Per macchie di acqua dura più intense, mescola parti uguali di questo aceto riscaldato con un detersivo per piatti antigrasso e lascialo in ammollo per un massimo di 30 minuti prima di strofinare.

Ma se hai una doccia con piastrelle in pietra naturale, evita di usare aceto o altre allergie acide, che possono danneggiare la pietra. Invece, unisci il detersivo per i piatti con il bicarbonato di sodio per fare una pasta, applicalo in una spugna umida e poi strofina delicatamente il vetro.

Sbarazzarsi Della Schiuma Di Sapone

L’accumulo che si forma nei bagni e nelle docce dall’uso di saponette con acqua dura è noto come schiuma di sapone e può essere fastidiosamente difficile da lavare. Per questo, aggiungi un po’ di aceto al bicarbonato di sodio. La miscela si gonfierà, ma quando le bolle si esauriranno, avrai una pasta che puoi spalmare su qualsiasi schiuma di sapone. Lascia riposare la miscela per circa 15 minuti prima di strofinarla con una spugna antigraffio e risciacquare.

Se non hai bisogno di usare l’aceto, puoi anche tagliare un limone a metà e poi immergere l’area tagliata nel bicarbonato di sodio. Farà delle bolle leggermente e lascerà una schiuma che puoi strofinare direttamente sul vetro sporco. Se questo non funziona, puoi spargere un po’ di sale da cucina e lavare. Tieni presente che il sale è un abrasivo, quindi evita di strofinare troppo o troppo difficile quando lo usi.

Sbarazzarsi Delle Striature

Dopo aver eseguito la pulizia più impegnativa, potresti scoprire che sul vetro continuano a essere presenti strisce d’acqua o soluzione detergente. Per ottenere un bagliore perfetto nelle porte della tua doccia, usa una miscela di acqua e ammoniaca. Unire due tazze d’acqua con 2 cucchiai di ammoniaca in un flacone spray e spruzzare sulle porte della doccia. Lasciare la soluzione sul vetro per 3 minuti, quindi lucidare via le aloni con un tessuto in microfibra asciutto.

Come Pulire I Binari Della Porta Della Doccia

Come Pulire I Binari Della Porta Della Doccia

Se hai porte doccia scorrevoli, probabilmente hai anche acquistato un monitor in metallo che raccoglie macchie di acqua dura, schiuma di sapone e anche muffe. È un punto difficile da pulire, perché è difficile portare una spazzola o una spugna in tutti gli angoli e le fessure. È possibile utilizzare un detergente per il bagno schiumogeno come Scrubbing Bubbles per accedere a quei luoghi difficili da raggiungere.

In alternativa, puoi usare di nuovo l’aceto bianco distillato. Basta tappare il foro che consente all’acqua di defluire dai percorsi e riempire i binari con aceto. Lasciare riposare tutta la notte per sciogliere lo sporco e immergere l’aceto rimanente il giorno successivo insieme a della carta assorbente. Infine, usa un vecchio spazzolino da denti per rimuovere eventuali detriti.

Come Mantenere Pulite Le Porte Della Doccia?

Nonostante non sia possibile prevenire completamente le macchie di acqua dura e la schiuma di sapone, è possibile ridurle notevolmente prevenendo l’accumulo di sporco. La cosa più essenziale da fare è evitare che le gocce d’acqua si asciughino intorno al vetro. Tieni un tergipavimento dal bagno e raschia le porte della doccia dopo ogni utilizzo.

Potresti anche prendere in considerazione l’utilizzo di uno spray quotidiano veloce dopo il tergipavimento. Ci sono molte opzioni di pulizia che puoi acquistare per questa funzione, tuttavia se preferisci usare qualcosa di fatto in casa, prova a mescolare una soluzione composta da due parti di acqua e una parte di aceto con alcune gocce di detersivo per i piatti. È anche possibile aggiungere un po’ del tuo olio essenziale preferito e puoi utilizzare un trattamento per il vetro idrorepellente proprio come Rain X per essere certo che l’acqua non rimanga sulle porte della doccia abbastanza a lungo da asciugarsi.

In termini di schiuma di sapone, la sua reazione specifica tra i minerali nell’acqua dura e gli acidi grassi nella saponetta. Questi acidi grassi non si trovano nello scrub per il corpo, quindi passare a un sapone liquido ridurrà la schiuma.

Inoltre, poiché questi problemi sono principalmente causati dall’acqua dura, potresti sempre installare un sistema di purificazione dell’acqua nella tua casa. Non è una soluzione economica, ma dovrebbe rendere un po’ più facile la pulizia della maggior parte delle cose in casa.

Se hai ancora bisogno di aiuto per rimuovere la schiuma ostinata di sapone o le macchie di acqua dura, prendi in considerazione l’assunzione di un supporto professionale come The Cleaning Authority, che ha filiali in 45 stati. Per ottenere un preventivo gratuito da The Cleaning Authority, visitare il sito web dell’azienda.

Frontpoint Contro SimpliSafe

Frontpoint Contro SimpliSafe

Frontpoint e SimpliSafe sono due dei sistemi di allarme fai-da-te più popolari nel settore della sicurezza domestica. Scopri qual è l’ideale per te leggendo il nostro confronto Frontpoint vs SimpliSafe.

Frontpoint di cortesia

Frontpoint e SimpliSafe sono ugualmente sistemi di sicurezza fai-da-te che non necessitano di contratti permanenti e sono in grado di integrarsi con i dispositivi domestici intelligenti. In questo confronto tra Frontpoint e SimpliSafe, il team delle recensioni valuta le strategie di monitoraggio professionale dei datori di lavoro, i costi e le attrezzature di sicurezza per aiutarti a decidere quale offrirebbe la migliore sicurezza domestica per te.

Il Nostro Take

Tra le due società, SimpliSafe fornisce anche un periodo di prova più lungo ed è meno costoso. Tuttavia, Frontpoint offre telecamere per esterni e archiviazione di registrazione video assolutamente gratuita con il suo miglior piano di monitoraggio.

Confronta Frontpoint E SimpliSafe

Panoramica Su Frontpoint E SimpliSafe

Panoramica Del Punto Di Partenza

Con oltre 20 decenni di esperienza nel settore della sicurezza domestica, Frontpoint è stata la prima azienda di sicurezza domestica a livello nazionale a includere la sicurezza intelligente in tutti i suoi sistemi. Frontpoint è stato anche riconosciuto per la sua eccezionale assistenza clienti e l’app di installazione istintiva e autoguidata.

Le migliori caratteristiche:

  • Team di assistenza clienti molto apprezzato e applicazione cellulare
  • Archiviazione gratuita per la registrazione di filmati
  • Pacchetti di attrezzatura economici

Panoramica Di SimpliSafe

Fondata nel 2006, SimpliSafe è stata la principale azienda di sicurezza domestica a fornire piani di monitoraggio professionali senza l’onere di un contratto a lungo termine. Ora, SimpliSafe protegge più di tre milioni di americani e vende anche il suo sistema di sicurezza nel Regno Unito.

Le migliori caratteristiche:

Cosa Hanno In Comune Frontpoint E SimpliSafe?

Frontpoint e SimpliSafe condividono molti punti in comune. Ecco i più importanti da sapere:

  • Configurazione fai-da-te: sia Frontpoint che SimpliSafe sono progettati per una facile configurazione da parte dei proprietari di casa.
  • Nessun contratto: né Frontpoint né SimpliSafe richiedono un contratto a lungo termine per l’osservazione professionale.
  • Compatibilità e accessibilità della casa intelligente -SimpliSafe e Frontpoint possono essere utilizzati con dispositivi domestici intelligenti, ma entrambe le aziende richiedono l’acquisto di un piano di monitoraggio per questa capacità.
  • Videosorveglianza e streaming video: i proprietari di case interessati alla sorveglianza video e allo streaming video possono ottenere entrambe queste funzionalità con entrambi i provider.

In Cosa Differiscono Frontpoint E SimpliSafe?

Di seguito sono elencati un paio di punti di confronto tra queste due società di sicurezza domestica:

  • Commissioni di monitoraggio professionali -Professional piani di monitoraggio da FrontPoint costano più specializzati programmi di tracking da SimpliSafe.
  • Fotocamera esterna: solo Frontpoint vende una fotocamera esterna.
  • Intervallo di prova: SimpliSafe offre un periodo di prova molto più lungo rispetto a quello offerto da Frontpoint.
  • Telecomando -SimpliSafe ha bisogno che i proprietari di casa acquistino un piano di monitoraggio per controllare a distanza il loro sistema.
  • Spese per l’archiviazione video -Frontpoint offre l’archiviazione di registrazioni video gratuita e i prezzi di SimpliSafe al mese.

Frontpoint E Pacchetti SimpliSafe

Frontpoint E Pacchetti SimpliSafe

Pacchetti Frontpoint

Frontpoint offre cinque diversi pacchetti di dispositivi di sicurezza: Safe Home Starter, Safe Home Everyday, Safe Home Select, Safe Home Preferred e Build-Your-Own. Scopri cosa include ogni pacchetto sotto.

  • Pacchetto Safe Home Starter : Il pacchetto Safe Home Starter include sette elementi, come un battito cardiaco Frontpoint e una tastiera Frontpoint, due sensori per porte/finestre, un sensore di movimento, 1 cartello da giardino, un paio di adesivi per finestre e un adesivo per porta.
  • Pacchetto Safe Home Everyday : il pacchetto Safe Home Everyday include tutto il pacchetto Safe Home Starter più un sensore di movimento aggiuntivo e un sensore per porte/finestre.
  • Pacchetto Safe Home Select : Il pacchetto Safe Home Select include tutto il pacchetto Safe Home Everyday, oltre a un rilevatore di porte/finestre aggiuntivo, un sensore di rottura vetri e un rilevatore di fumo e calore.
  • Pacchetto Safe Home Preferred : il pacchetto premium Frontpoints viene fornito con le 14 cose ed è l’unico pacchetto che viene fornito con una telecamera interna per il monitoraggio video.

Pacchetto personalizzato

Il pacchetto Build-Your-Own consente ai proprietari di case di acquistare articoli di sicurezza à la carte. Le cose di sicurezza accessibili per l’acquisto includono un pannello di controllo touchscreen insieme a una tastiera aggiuntiva, un sensore porta/finestra, sensore di movimento, sensore di rottura vetro, sensore di inclinazione della porta del garage.

Potresti anche acquistare attrezzature ambientali come un rilevatore di fumo e calore, un sensore di allagamento e un sensore di anidride carbonica. Puoi acquistare videocamere come videocamera per campanello, videocamera per esterni, videocamera per interni o videocamera per interni premium Frontpoints.

C’è anche la domotica che puoi acquistare, ad esempio un controller della luce wireless, una serratura saggia e lampadine intelligenti. Altri accessori includono un ciondolo antipanico, un cartello da giardino, un adesivo per finestre, un telecomando portachiavi e adesivi per porte.

Pacchetti SimpliSafe

Cinque diversi pacchetti di sicurezza sono offerti da SimpliSafe: The Foundation, The Essentials, The Hearth, The Knox e The Haven. La maggior parte di queste cose può anche essere acquistata à la carte.

SimpliSafe offre anche apparecchi aggiuntivi:

  • Sensori di movimento extra e sensori di ingresso
  • Sensori rottura vetri Glass
  • Telecamera di sicurezza per interni SimpliCam
  • Serrature intelligenti

Frontpoint Vs. SimpliSafe: Confronto Campanello

Frontpoint Vs. Prezzi Di SimpliSafe

Prezzi All’avanguardia

I piani di tracciamento professionale di Frontpoints sono piuttosto costosi, tuttavia, i pacchetti di attrezzi dell’azienda hanno un prezzo ragionevole per il valore che forniscono. Visualizza il prezzo di monitoraggio dell’azienda e il costo dell’attrezzatura sotto.

Frontpoint addebita al mese per il suo piano interattivo e al mese a causa del suo piano Ultimate.

Prezzi Di SimpliSafe

Il prezzo di SimpliSafes è costituito dal costo dell’attrezzatura dell’azienda e dal prezzo dei servizi di monitoraggio professionale. Ecco i dettagli su entrambi:

Due programmi di monitoraggio specializzati sono offerti da SimpliSafe: un piano standard e un piano interattivo. Con il piano normale, il canale base è collegato solo a un centro di monitoraggio. Il piano interattivo offre ai proprietari di abitazione l’accesso alle notifiche di avviso e all’applicazione mobile dell’azienda. Il piano normale costa un mese e i prezzi del piano di riferimento al mese.

I proprietari di abitazione che acquistano l’attrezzatura dell’azienda con un piano di monitoraggio professionale ricevono una riduzione del 20%.

Frontpoint Vs SimpliSafe: Come Funziona?

Come Può Funzionare Frontpoint?

Il Frontpoint Hub è il centro di comando del tuo sistema di sicurezza e dovrebbe essere posizionato su una superficie piana lontano da altri apparecchi metallici. Puoi collegare il tuo cuore alla presa a muro più vicina con il cavo di alimentazione. L’hub mostrerà temporaneamente una luce bianca prima che diventi verde. Quando la luce diventa verde, è pronto per l’uso.

Il Frontpoint Hub rivela quattro colori distinti in base al suo stato:

  • Illuminazione blu: il sistema richiede attenzione
  • Luce rossa: braccio lontano
  • Luce gialla: bracciolo
  • Illuminazione verde: disinserita

Come Funziona SimpliSafe?

Per installare SimpliSafe, i proprietari di casa devono semplicemente collegare la loro stazione base e posizionare i sensori wireless intorno alla loro casa. Quando i rilevatori vengono attivati, suonerà una sirena e il centro di monitoraggio SimpliSafes sarà raggiunto nelle case che dispongono di osservazione specialistica.

La Nostra Conclusione

Frontpoint e SimpliSafe sono aziende di sicurezza domestica ugualmente rinomate e sono una delle migliori società di sicurezza domestica del 2021 nominate dal nostro gruppo di recensioni. Consigliamo SimpliSafe per i proprietari di case che non necessitano di una videocamera esterna e vorrebbero risparmiare denaro sul loro programma di monitoraggio. Frontpoint è un’opzione migliore per i proprietari di case che preferiscono una videocamera esterna e un sacco di spazio per la registrazione di filmati.

Se non sei sicuro che Frontpoint o anche SimpliSafe siano adatti a te, confrontali con altri fornitori di sicurezza di prim’ordine nel mercato di seguito.

Confronta I Migliori Fornitori Di Sicurezza Domestica

Confronta i migliori fornitori di sicurezza domestica

Maggiori Informazioni Sui Concorrenti

Lo staff di Recensioni è dedicato a fornire testimonianze complete e obiettive ai nostri lettori. Ciò significa fare affidamento sulla tua fiducia attraverso recensioni trasparenti e avere le informazioni per eseguire il backup e le raccomandazioni. Il metodo per i fornitori di sicurezza domestica è su una scala di 100 punti basata su 10 fattori:

  • Quantità di programmi
  • Caratteristiche speciali
  • Opzioni di installazione
  • Connettività e domotica intelligente
  • Prezzi
  • Durata del contratto
  • Garanzia
  • Periodo di prova
  • Usabilità
  • Affidabilità

Domande Frequenti

Frontpoint potrebbe essere hackerato?

È abbastanza improbabile che un programma di sicurezza di Frontpoint sia stato violato, perché i sistemi dell’azienda utilizzano la crittografia di livello bancario. Quindi, anche se la tua connessione Wi-Fi è compromessa, i tuoi sistemi saranno probabilmente sempre connessi all’interno di un percorso ad alta sicurezza.

Quali sono i cinque migliori sistemi di sicurezza?

Il nostro team di recensioni ha definito questi cinque sistemi di sicurezza i migliori sul mercato:

  1. ADT: miglior totale
  2. Vivint: il meglio per l’integrazione della casa intelligente
  3. Ontano: il migliore per gli avvisi medici
  4. SimpliSafe: il migliore per una facile installazione
  5. Frontpoint: il meglio per l’integrazione con smartphone

SimpliSafe è migliore di ADT?

SimpliSafe e ADT sono sistemi di sicurezza ugualmente di alta qualità. SimpliSafe è progettato per i proprietari di case che desiderano installare il proprio sistema di sicurezza, mentre ADT è destinato ai proprietari di case che desiderano una configurazione professionale.

Per condividere commenti o porre una domanda su questo articolo, invia una nota al nostro team di recensioni all’indirizzo [email protected] .

5 Idee Creative Per Il Letto Murphy Per La Tua Camera Da Letto

Ora, i letti Murphy sono molto più del materasso e del telaio che si inserisce in un ritaglio del muro. Continua a leggere questa carrellata di modelli di materassi Murphy creativi che sfruttano al massimo il tuo spazio senza sacrificare il tuo stile.

Mobili per gentile concessione dell’Atlantico

Il letto Murphy ha fatto molta strada da quando è stato progettato per la prima volta alla fine del XIX secolo, quando, come narra la leggenda, l’inventore William Murphy ha cercato di convertire immediatamente il suo monolocale in un salotto formale. Murphy desiderava avere un’amica in casa sua, ma intrattenere una donna nella sua camera da letto sarebbe stato inappropriato, persino scandaloso, e così è nato il letto Murphy a scomparsa.

Oggi, i letti Murphy possono essere parti autonome di mobili, comprendere di tutto, dalle scrivanie alle librerie, ed essere anche il centro di molte idee intelligenti per riporre gli oggetti.

Diamo un’occhiata ad alcuni design creativi del letto Murphy che sfruttano al massimo il tuo spazio senza sacrificare il tuo stile.

Letto Ribaltabile Con Scrivania

Letto ribaltabile con scrivaniaPer gentile concessione di Wayfair Per gentile concessione di Wayfair

Molte persone con una camera da letto in eccesso scelgono di usarlo come un ufficio a casa, ma vogliono la possibilità di trasformarlo in una stanza degli ospiti quando la famiglia o gli amici vengono a trovarla. Per nascondere un letto in gran parte inutilizzato, considera di trasformarlo in una scrivania!

La scrivania può assomigliare a un pianoforte verticale, utilizzando un pezzo di livello che sporge come superficie di lavoro. La restante parte della struttura può fungere da mobiletto, ma in realtà nasconde materasso e telaio. Alcune versioni mantengono le cose sulla scrivania in posizione, sotto il letto, una volta ridotta la struttura.

Nella foto: letto Tova Murphy, disponibile su Wayfair

Letto a scomparsa con divano

Per gentile concessione di Wayfair Per gentile concessione di Wayfair

I divani letto standard sono l’ideale per gli ospiti su cui dormire per un paio di notti, ma per un divano che funge anche da letto per tutte le notti, la variante del letto Murphy sarà generalmente più comoda. Questo perché il design pieghevole del divano letto non fornisce un supporto sostanziale, che provoca o aggrava il mal di schiena se usato frequentemente. Inoltre, se il materasso è stato tirato fuori dal divano ogni notte, il meccanismo di funzionamento potrebbe non funzionare correttamente.

Un’opzione ibrida è davvero un letto Murphy combinato con un componente del divano che si trova contro il muro. Quando è il momento di usare il letto, i cuscini del divano vengono eliminati e il pannello anteriore di questo divano viene estratto, spingendo il materasso e la struttura del letto a dispiegarsi dal muro. Questo design innovativo crea una superficie buona e stabile su cui dormire.

Letto A Scomparsa Con Librerie

Per gentile concessione di Wayfair Per gentile concessione di Wayfair

Un problema notevole con i letti Murphy è che quando sono sollevati nella posizione non in uso, tutto ciò che vedi è il lato inferiore largo e opaco del telaio del letto, che può essere un pugno nell’occhio da un muro semplice.

Un letto Murphy affiancato da librerie è un’ottima alternativa. Le librerie forniscono equilibrio e, se la base del materasso è destinata a sembrare le ante dell’armadio, il rivestimento del materasso può assomigliare a un attraente armadio.

Letto A Scomparsa In Una Cassapanca

Courtesy Atlantic Furniture Courtesy Atlantic FurnitureUn letto Murphy nascosto in una scrivania compatta è una brillante combinazione di funzione e forma. Quando non è in uso, il letto può essere nascosto in quella che sembra essere una normale cassettiera. Ma quando è ora di dormire, la superficie del mobile può essere trascinata verso il basso per mostrare il telaio del letto.

Alcuni modelli includono il materasso, mentre altri sono più nudi, nascondendo solo la struttura; il materasso andrebbe riposto singolarmente.

Letti A Castello A Scomparsa

Letti Cortesia Breda Letti Cortesia Breda

Un divertente giro del letto Murphy convenzionale, i letti a castello Murphy sono composti da due letti impilati con una scala che porta al migliore. Quando i letti sono riposti, i telai si allineano per formare una grande fetta che abbraccia le pareti.

Come Testare La Muffa Nera

iStock

Non è un segreto che tutte le aree umide della casa forniscono le condizioni ideali per la crescita di muffe. Se il tuo naso lo sa, o i tuoi occhi spiano macchie scure in posizioni strategiche, vuoi essere sicuro.

La muffa non si limita a corrodere il legno, la carta da parati o persino la malta. Le sue spore si disperdono nell’aria e causano ogni sorta di problemi di salute. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) affermano che esistono prove sufficienti per collegare la muffa ai sintomi del tratto respiratorio superiore come prurito agli occhi e naso che cola con tosse e respiro sibilante in uomini e donne altrimenti sani.

Cos’è La Muffa Nera?

Quando si dice muffa nera, si fa riferimento a Stachybotrys, una muffa nero-verdastra che cresce su materiale umido con un alto contenuto di cellulosa. Nelle nostre case, ciò include legno, fibra o cartongesso, carta, stoffa o isolamento verde. Solo perché la muffa è nera non significa che sia il temuto Stachybotrys, che tra l’altro si manifesta anche in blu e grigio. Tuttavia, poiché Stachybotrys può rilasciare micotossine pericolose, è la varietà di muffe più temuta.

Test Per La Muffa A Casa Tua

Se assumi un ispettore di stampi professionista per venire a casa tua, preleverà campioni da tre aree: l’atmosfera, la superficie e la polvere circostante. Inviano questi campioni a un laboratorio di terze parti per scoprire la concentrazione e i tipi di muffa in quei luoghi particolari.

Tuttavia, questa procedura richiede tempo e non è economica. Fortunatamente, testare la muffa in casa è un’attività relativamente semplice che può fornire risultati più rapidi e risparmiare denaro. Se hai fatto il possibile per prevenire la muffa, ma hai ancora motivo di pensare che l’aria che respiri sia in pericolo con spore di muffa, controlla le posizioni strategiche per segni visibili di muffa.

Le regioni comuni di crescita della muffa includono:

  • Aree intorno alle linee idrauliche, dietro il muro a secco
  • Sotto i lavelli
  • Nel muro intorno alle finestre che perdono
  • All’interno degli armadi, in particolare quelli che ripongono prodotti in pelle
  • sotto il tappeto in zone umide o dove c’è stato un flusso o un’inondazione
  • Sostenere il frigorifero
  • Bobine di unità di trattamento dell’aria HVAC o condutture
  • coinvolgendo i mobili e le pareti esterne, in particolare nelle case con moquette o blocchi di cemento

Se trovi segni o sospetti di muffa in una di queste aree, acquista un kit per il test della muffa. I kit per il test della muffa sono disponibili nella maggior parte dei negozi di bricolage o ferramenta e presso i rivenditori online. Tuttavia, non tutti i kit sono uguali. Leggi le etichette per scoprire le loro differenze. Le alternative potrebbero includere:

  • Kit che, in pochi minuti, ti dicono che la muffa è o non è presente su un viso e di che tipo
  • Kit che ti dicono che la muffa è nell’aria ma non identificano quale tipo
  • Kit che includono le spese di laboratorio nel prezzo di acquisto, insieme ad altri che non lo fanno

Ecco tre dei kit per il test della muffa molto popolari, cosa includono e come usarli.

Test Di Muffa In 5 Minuti Per La Casa Salutare

Questa valutazione rapida e senza sforzo include un tampone reattivo e una singola striscia reattiva per ogni Stachybotrys e Penicillium/Aspergillus che assomigliano a quelli utilizzati nei test di gravidanza domiciliari. Include anche tre tamponi aggiuntivi nel caso in cui si decida di effettuare più prelievi per la conferma di laboratorio, un laboratorio carta di richiesta e un mailer prepagato.

Per utilizzare questo kit, basta sbucciare la regione, bagnarla nella soluzione della siringa e applicarla sulla striscia reattiva. Se hai un punto, il test è negativo. Due righe indicano che hai quel tipo di muffa presente.

Mold Armor FG500 Kit Di Prova Stampo Fai Da Te

Povero bouquet vasino

Il kit Mold Armor include un tampone di prova, una capsula di Petri e una bottiglia di terreno di crescita della muffa. È possibile utilizzare questo kit in uno dei tre modi: per controllare l’aria per le spore di muffa, per testare la qualità dell’aria sul condotto HVAC o anche per verificare la presenza di muffa sulla superficie.

Per utilizzare il kit, versa il terreno di coltura nella capsula di Petri, rimetti il coperchio e lascialo gelificare per un’ora. Quindi, lasciarlo aperto all’aria per un test della qualità dell’aria, fissarlo al condotto dell’aria per il test HVAC o utilizzare il tampone per rimuovere un campione in una superficie e applicarlo nel terreno di coltura per una valutazione della superficie .

Se dopo 48-96 ore la muffa inizia a crescere nel tuo piatto, potresti scegliere di inviarlo a un laboratorio per l’analisi. Con un prezzo di sotto questo kit di prova dello stampo è economico. Ma il costo del laboratorio è un supplemento

Test Di Stampo Fai Da Te

Questo semplice kit di test include tre nastri per sollevare i campioni dalle superfici che vengono poi rispediti per la valutazione, una guida rapida e un libretto di revisione dello stampo per guidarti attraverso la procedura. Il costo del kit comprende le spese di laboratorio per verificare molti tipi di stampi, non solo 2 o tre. Per utilizzare il kit, basta applicare il nastro adesivo ovunque si veda la muffa in casa, sollevare e attaccare al campione allegato. Riceverai per posta un rapporto esemplificativo di analisi di laboratorio.

Prima di fare qualsiasi cosa come tagliare il muro a secco o rimuovere i battiscopa per esporre la muffa, indossa i tuoi dispositivi di protezione individuale. L’Agenzia per la protezione dell’ambiente consiglia di pulire la muffa (o eventualmente risvegliare gli allergeni) di indossare maniche e pantaloni lunghi, scarpe, guanti, occhiali senza oblò e un respiratore N95.

In caso di risultati positivi del test, puoi decidere se eliminare la muffa da solo o assumere un professionista.