Dalla stampaPartito Democratico
8 novembre, 2016

Referendum, le ragioni del Sì nella mia intervista su L’Unione Sarda

basta-un-si-sito
«Governo stabile e leggi più veloci: avremo solo vantaggi»
«Fine del bicameralismo, semplificazione del processo legislativo e maggiore chiarezza nel rapporto tra Stato e Regioni». Per la deputata oristanese del Pd, Caterina Pes, sono alcuni dei motivi per garantire il Sì alla riforma costituzionale.
Si assisterà davvero a una semplificazione?
«Ne sono convinta. Il nuovo Senato avrà compiti precisi che permetteranno di evitare l’ingorgo legislativo attuale».
Intende i passaggi delle leggi tra i due rami del Parlamento?
«Ci sono leggi che rimangono bloccate per tanto tempo. Ad esempio, quella sulla cittadinanza è in Senato dal 2015, con 8.000 emendamenti da discutere. La legge contro l’omofobia addirittura dal 2013».
Basta la semplificazione a giustificare questo cambiamento?
«Non è solo questo aspetto che cambia. La riforma permetterà di superare anche l’instabilità che si è avuta durante gli ultimi sei governi. Non ci sarà il dominio del governo, attraverso i decreti legge, perché grazie alla regola del voto a data certa le leggi dovranno essere discusse. Senza considerare il risparmio».
Ci sarà davvero?
«Attualmente ogni senatore costa a Palazzo Madama 250mila euro all’anno e questo non avverrà più. Con l’abolizione del Cnel, che negli ultimi 20 anni ha licenziato solo 14 proposte di legge, il risparmio sarà di 20 milioni all’anno. Sono soldi che possono essere utilizzati per borse di studio e interventi più utili».
Rapporto Stato-Regione, l’autonomia sarda è a rischio?
«Sta diventando un tormentone fasullo. Il Senato sarà un organo legislativo nel quale, per la prima volta, siederanno i rappresentanti delle istituzioni territoriali. Potranno partecipare in maniera diretta al processo legislativo».
Adesso come funziona?
«Il percorso è più lungo; si passa dalla Conferenza Stato-Regioni. Prima si fanno le leggi e poi le si discute. Con la riforma si salta un passaggio. Il titolo V ha creato molta confusione e causato un eccessivo ricorso alla Corte costituzionale».
Mandare al Senato i due consiglieri regionali costerà alla Sardegna un prezzo alto sulla specialità?
«Totalmente falso. Il nuovo Senato sarà regolato da una norma costituzionale che ancora non è contemplata in nessuno Statuto delle Regioni sia ordinarie che speciali. Servirà un adeguamento che non comprometterà minimamente la specialità della nostra Regione».

About this author

0 comments

There are no comments for this post yet.

Be the first to comment. Click here.

Dalla stampa
 
(Dal sito agcult.it) Sono circa una trentina gli emendamenti presentati in...
 
(Da Linkoristano.it) Un fondo per i figli delle vittime di femminicidio...
 
«Governo stabile e leggi più veloci: avremo solo vantaggi» «Fine del...
 
(Da deputatipd.it) Le misure approvate nei giorni scorsi alla Camera servono...
 
Prime cittadine, ministre, presidenti della Camera. Madri costituenti che hanno gettato...
 
Un’ottima notizia per tutti noi. Grazie a tutti quelli che si...
 
Non posso che apprezzare il tempestivo intervento dell’assessore ai Trasporti Massimo...
 
(ANSA) – ROMA, 29 APR – Ok del Pd alla delibera...
 
Su Il Giornale dell’Arte di questo mese ho illustrato alcune mie proposte per valorizzare...
 
(fonte Linkoristano.it) “Nell’isola è forte l’opposizione a progetti offshore, sia da...
 

E’ indubbio che nella nostra regione ci si dovesse adeguare al...
 
Il lascito più importante che la figura di Giorgio Napolitano ci...
 
“Renato Soru ha vinto le primarie con un progetto improntato al...
 
Voglio esprimere solidarietà e vicinanza al popolo della Turchia e alle...
 
“La decisione di respingere il nostro emendamento che mirava a garantire...
 
La democrazia paritaria è un tema di qualità della rappresentanza che...
 
Il mio articolo uscito su La Nuova Sardegna di domenica scorsa...
 
“Non parto da zero, ma da un’esperienza di governo di centrosinistra...
 
Chi è omofobo faccia i conti con la propria coscienza.…E’ morto...
 
Faceva politica con le sue opere Maria Lai. Orme di leggi,...
 
L’Huffington Post ha ospitato una mia riflessione sulla strage di immense...
 
Nel mio ultimo intervento per “Europa”, parlo del Partito Democratico e...
 
Il mio ultimo articolo sull’Huffington Post, riguarda la gravissima situazione economica...
 
L’arbitro non è un film sul calcio, ma usa il calcio...
 
9 ottobre 2012 – Da La Nuova Sardegna Caterina Pes: «Unioni...
 
9 ottobre 2012 – Sabatini: più uniti nel Pd. E la...
 
1 ottobre 2012 – da L’Unità di Luciana Cimino. Vengono definiti...
 
28 giugno 2012 – Dai seggi del Parlamento alle piazze, in...
 
18 giugno 2012 – Cristianesimo e Buddha, viaggio alle origini di...
 
16 maggio 2012 – da L’Unione Sarda di Anthony Muroni Partito...
 
9 maggio 2012 – C’è qualcosa che non convince nelle analisi...
 
20 aprile 2012 – La newsletter della Camera dei Deputati. Leggi tutto...
 
16 aprile 2012 -Crescono in provincia gli episodi che esplodono fra...
 
11 aprile 2012 – La caduta degli dei fondatori della seconda...
 
20 Marzo 2012 – Da L’Unione Sarda Prima firmataria Caterina Pes....
 
14 marzo 2012- Meno tagli al Meridione. A volte al Sud...
 
Da L’unione Sarda del 5 febbario 2012 – «Prova di grande...
 
5 gennaio 2012 – Prosegue il dibattito sul futuro della Rai....
 
7 novembre 2011 – di Walter Veltroni dal Corriere della Sera...
 
Da La Repubblica del 5 ottobre 2011 di Massimo Riva Già...
 
da La Repubblica   21 settembre 2011 ALL’ EPOCA dell’ Illuminismo, di Bacone,...
 
La Nuova Sardegna, 18 settembre 2011 La deputata del Pd chiede...
 
Piero Mannironi – La Nuova Sardegna,18 settembre 2011 Si chiamava Britannia,...
 
di GIORGIO MELIS, Sardegna 24, 14 luglio 2011 Gli imputati si...
 
La Nuova Sardgna 13 aprile 2011 Filippo Peretti CAGLIARI. Scontro politico...
 
L’Unione Sarda, 13 aprile 2011 Il Governo deve decidere sul futuro...
 
L’Unione Sarda, 13 aprile 2011 Polemiche, solidarietà, accuse, repliche, commissioni di...
 
La Nuova Sardegna 9 aprile 2011  CAGLIARI. Promossa. E se non...
 
Unione Sarda, 1 aprile 20110 ROMA Il caro-traghetti continua ad agitare...
 
La Nuova Sardegna, 31 marzo 2011, Elia Sanna  ORISTANO. Sarebbe dunque...
 
La Nuova Sardegna, 30 marzo 2011   ORISTANO. Sono arrabbiati. Tanto. E...
 
La Nuova Sardegna, 27 marzo 2011  SAN VERO MILIS. La colonia...
 
Unione Sarda 26 marzo 2011 «Le statue di Mont’e Prama di...
 
La Nuova Sardegna, 26 marzo 2011 CABRAS. «È fondamentale che i...
 
L’Unione Sarda, 22 marzo 2011 Conclude dicendo che «un grande Pd...
 
La Nuova Sardegna, 22 marzo 2011 L’ex presidente smentisce «giri di...
 
L’Unione Sarda, 16 marzo 2011 «La nostra posizione è secca: no...
 
L’Unione Sarda, 10 marzo 2011  «Il Via lo dia la Regione»...
 
La Nuova Sardegna, 1 marzo 2011 Parlamentari nella base: «Test sospesi»...
 
L’Unione Sarda 1 marzo 2011  La visita guidata all’interno del poligono...
 
L’Unione Sarda, 23 febbraio 2011 Pressing sempre più forte su Silvio...
 
La Nuova Sardegna, 22 febbraio 2011, Pier Giorgio Pinna    ...
 
L’Unione Sarda, 22 febbraio 2011La Sardegna rispedisce al mittente la proposta...
 
La Nuova Sardegna, 18 febbraio 2011 SASSARI. Cgil, Cisl e Uil...
 
La Nuova Sardegna, 18 febbraio 2011 SASSARI. Cgil, Cisl e Uil...
 
Unione Sarda, 12 febbraio 2011  La Regione convoca azienda e sindacati...
 
La Nuova Sardegna, 4 dicembre 2010  ORISTANO. Approda in Parlamento la...
 
L’Unione Sarda, 4 dicembre 2010  Invalidità, interrogazioni al ministro   Costretti a...
 
L’Unione Sarda, 22 ottobre 2010 Guardia di finanza. L’opera iniziata da...
 
  La Nuova Sardegna, 8 ottobre 2010    Caterina Pes (Pd):...
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt
(Dal sito agcult.it) Sono circa una trentina gli emendamenti presentati in...