Sardegna
27 ottobre, 2009

Le bugie degli organi di stampa, sponsor di Cappellacci, su La Maddalena e Caprera

Da alcuni giorni l’organo ufficiale di stampa della giunta Cappellacci ed altri “sponsor” comunque accomunati nel difendere le politiche del “mattone dovunque e comunque” che questa maggioranza di centro destra ha avviato in Sardegna, sfoderano articoli su articoli che riguarderebbero le intese approvate dalla Giunta Soru a La Maddalena, Caprera e un po’ ovunque. Sono i classici pezzi giornalistici sponsorizzati da chi per non parlare dei disastri di oggi cerca di confezionare artatamente e senza conoscere ciò di cui parla fantomatici casi di cementificazione selvaggia perpetrati dal “duo Soru-Sanna”.

 Peccato che le cose stiano diversamente e non si conoscano per nulla i fatti e non si dia ai lettori nessun elemento di conoscenza e di informazione tali da consentire un miglior giudizio su quanto scrive.A chi propugna la cultura dilagante che vorrebbe delegittimare-manipolando i dati- chi c’era prima per legittimare il peggio che si accinge a fare, dovrebbe essere ricordato che di norma si governa per fare bene e non per emulare semmai chi avrebbe sbagliato! Fra l’altro bisognerebbe essere almeno coerenti con le pubblicazioni di articoli che ci accuserebbero oggi di aver cementificato con le intese, dal momento che per tre anni e senza tregua gli stessi autori di oggi, dall’Unione sarda al Il Sardegna, non hanno fatto altro che accusarci di cultura vincolistica, di regole troppo rigide, di PPR da modificare, edilizia da rilanciare, crisi dell’impresa edilizia e così via.

Quale è stata la “conversione” sulla via di Damasco? Non è dato saperlo, ma sappiamo anche da autorevoli editoriali pubblicati in questi giorni che si parla di cose che non corrispondono al vero e che il “piano casa” approvato da Cappellacci non parla di case ma di cemento, viola le norme di salvaguardia, quelle Costituzionali ed europee, cancella un caposaldo di tutela dei 300 metri dal mare che da oltre un decennio era entrato nella cultura dei sardi, liberalizza tutte le lottizzazioni che occupando parti intatte del nostro paesaggio erano state bloccate ed ampliano gli immobili in costruzione di imprese del tutto note e con nome e cognome crittografato nelle pieghe dei commi di questa legge regionale di evidente stampo lobbistico e privatistico.

Di che parlano dunque i soloni del mattone? Se non fosse per difendere e coprire con una informazione adulterata la realtà degli interessi particolari che si vogliono realizzare, perché non consigliano a Cappellacci di revocare le intese di cui sono tanto scandalizzati? Sono ancora in tempo, infatti se non vi fosse più il consenso contestuale della Regione, Provincia e Comune nessuna intesa potrebbe considerarsi efficace e valida per il proseguo dell’iter di autorizzazione degli interventi. Non lo faranno sicuramente perché il loro intento è ben altro e lo si capisce.

Sono i tempi che affrontiamo purtroppo, superficialità e giudizi gratuiti all’ombra dell’ignoranza e della irresponsabilità.

Facciamo allora un po’ di chiarezza:

1) l’istituto dell’Intesa è disciplinato dalle Norme tecniche di attuazione del PPR, è stato lungamente contestato e ripetute volte anche i tribunali amministrativi hanno detto che è uno strumento legittimo, coerente con la partecipazione collegiale delle istituzioni locali alle decisioni, e soprattutto luogo nel quale si esprimono tutti i pareri settoriali necessari a considerare un’opera in regime di salvaguardia, idonea ad essere realizzata;

2) di intese ne sono state siglate circa un centinaio e tutte con il consenso delle parti e con i pareri dei diversi uffici preposti sia regionali che statali;

3) fra le azioni che il Piano Paesaggistico consentiva nella fase transitoria vi era quella di riqualificazione di aree adibite a campeggi o strutture similari per le quali era possibile la loro conversione in strutture ricettive stabili a fronte di alcune condizioni ben precise;

4) queste azioni prevedevano ed è il caso del Club Mediterraneè”, riduzione del carico antropico sul territorio in esame, riqualificazione ambientale, arretramento dal mare, uso di tecniche architettoniche adeguate, migliore qualità dei servizi erogati;

5) nessuna intesa ha avuto deroghe rispetto ai Piani Urbanistici comunali, anzi qualora le condizioni dell’intervento non fossero compatibili con lo strumento urbanistico è sempre stata apposta la condizione “previo adeguamento del PUC”.

Per quanto riguarda le due strutture del Touring Club e del Club Mediterraneè si è accolta nell’intesa la riduzione da 1200 a circa 400 unità il carico antropico previsto, attraverso l’eliminazione di circa 650 bungalow aventi tetto di paglia ma basamenti in cemento armato a meno di 50 metri dal mare. Tutte le nuove strutture sono state arretrate dalla linea di battigia e curate con particolari ambientali ed architettonici di migliore impatto. Per il Club Mediterraneè infine è stato aggiornato in circa 300.000 euro il canone demaniale applicato dalla Regione a seguito del trasferimento, solo dopo 30 anni, dallo Stato alla Regione del compendio interessato.

Per tutti gli altri interventi di cui si farfuglia sugli organi di stampa sponsor di Cappellacci, si è trattato di mera riconversione ed integrazione di strutture esistenti e fatiscenti o con diversa destinazione d’uso. Quindi nessuna colata di cemento ma utilizzo e riconversione del patrimonio edilizio già esistente e con pochi, insignificanti integrazioni volumetriche per soddisfare le esigenze funzionali delle nuove destinazioni d’uso. Le modifiche del PUC in relazione ai progetti non rappresenta una mera subordinazione del Piano a quanto proposto ma la riorganizzazione dei parametri di zonizzazione e volumetrici dello stesso Piano nel quadro dei limiti massimi previsti dal Decreto Floris così come rettificati dalla legge n.8/2004. Dunque vi è forma e un chiaro interesse pubblico.

Sarebbe un vero sogno che le principali testate della Sardegna si ponessero in difesa di quello che rappresenta davvero un bene indisponibile per la collettività e cioè il territorio ed il paesaggio della Sardegna. Lo potrebbero fare solo quotidiani autenticamente “indipendenti” e saldamente ancorati ai valori costituzionali ma poiché non lo fanno e non lo faranno è del tutto conseguente che la loro mancata indipendenza che si consuma intorno ad una sottaciuta ma altrettanto nota dipendenza da obiettivi ed interessi che nulla hanno a che vedere con l’informazione vera, con il rispetto dei valori universali e dell’umanità, si può facilmente provare con il taglio che viene inferto ogni giorno all’imparzialità ed alla verità dei fatti.

Quando si arriverà oltre il limite sopportabile della pazienza dei cittadini, qualcuno si accorgerà di aver combattuto non per ideali ma per un meschino profitto e noi dobbiamo lavorare tutti ancora con maggiore energia di oggi, per portare luce e verità a qualunque sardo, convincere anche quelli che ancora pensano che quello che scrivono i giornali sia tutto vero e chiedere loro la capacità di indignarsi e di ribellarsi ricominciando quella lotta straordinaria ed indispensabile per il controllo popolare e democratico di ciò che fanno le istituzioni ed i governanti.

 

 

 Gian Valerio Sanna

 

About this author

0 comments

There are no comments for this post yet.

Be the first to comment. Click here.

Sardegna
 
E’ un onore per me essere candidata nella lista regionale del...
 
Qualche giorno fa a Cagliari sono intervenuta a un convegno organizzato...
 
“Quando prevalgono scontri si allontanano soluzioni condivise; la cultura aiuta invece...
 
Ho deciso che al congresso regionale del Pd, fissato per il...
 
“Dopo la legge su casa Gramsci è adesso il momento di...
 
“Credo che quello raggiunto oggi a Palazzo Chigi sia un ottimo...
 
“Credo che questo bellissimo tratto di costa debba ritornare nella piena...
 
Arriva in Parlamento la vertenza dei pescatori di Marceddì e delle...
 
“Mi auguro che la Regione possa porre rimedio a questa grave...
 
Un’ottima notizia per tutti noi. Grazie a tutti quelli che si...
 
“Il presidente del Consiglio Renzi lo aveva annunciato poco tempo fa...
 
“Con la scomparsa di Pinuccio Sciola la nostra isola perde un...
 
“Il governo Renzi si dimostra ancora una volta attento ai bisogni...
 
“Ancora una volta si è preso di mira, in modo vigliacco,...
 
“A Renato Soru mi legano molti anni di militanza politica comune...
 
“Sono convinta che il Ministero dell’Istruzione possa fare sforzi ulteriori per...
 
Ora c’è il via libera anche della Commisisone Cultura al Senato....
 
Ho presentato un’interrogazione al ministero dello Sviluppo economico e al Mef...
 
L’impatto della legge 107 del 2015 è stato nettamente positivo anche...
 
Non è stata formalizzata alcuna lista delle prefetture che dovrebbero eventualmente...
 
E’ in programma giovedì prossimo 15 ottobre l’incontro tra la delegazione...
 
Ottanta milioni per i beni culturali sono una manovra finanziaria col...
 
Non posso che apprezzare il tempestivo intervento dell’assessore ai Trasporti Massimo...
 
Su Il Giornale dell’Arte di questo mese ho illustrato alcune mie proposte per valorizzare...
 
(fonte Linkoristano.it) “Nell’isola è forte l’opposizione a progetti offshore, sia da...
 

E’ indubbio che nella nostra regione ci si dovesse adeguare al...
 
“Il sito archeologico di Mont’e Prama deve essere salvaguardato con tutti...
 
“Il Pd sardo è da sempre per il No alle scorie...
 
Insieme a numerosi parlamentari del Partito democratico ho sottoscritto una lettera...
 
Il 26 ottobre il Pd sardo rinnova i propri organismi. Tutti...
 
Ho scritto un’interrogazione al Ministro della Giustizia sulla situazione del carcere...
 
Il Pd, in Sardegna, si presenta alle elezioni europee con un...
 
Pigliaru dice la verità: la Sardegna ha bisogno di scelte difficili...
 
Noi oristanesi abbiamo la Sartiglia nel cuore. Essere stata nominata relatrice...
 
“La decisione di respingere il nostro emendamento che mirava a garantire...
 
Per la Sardegna è arrivata la svolta: dopo cinque anni di...
 
La dispersione scolastica è una piaga universale e tocca tutte le...
 
E’ appena iniziata l’ultima settimana di campagna elettorale. Mancano infatti pochi...
 
Nei giorni scorsi ho presentato un’interrogazione parlamentare ai ministri della Difesa...
 
“Non parto da zero, ma da un’esperienza di governo di centrosinistra...
 
La Sardegna ha già dato, ora occorre un piano di bonifica...
 
Noi Deputati Pd della Sardegna riteniamo necessario intervenire nel dibattito relativo...
 
Domenica sono stata eletta nella Direzione Nazionale del Pd. Sono felice...
 
Ho presentato questa mattina un’interrogazione parlamentare su quanto accaduto qualche giorno...
 
Alluvione Sardegna Questo il testo del mio intervento in aula sull’alluvione che in...
 
Ieri ho presentato un’interrogazione al Ministro della Giustizia sul carcere di...
 
Faceva politica con le sue opere Maria Lai. Orme di leggi,...
 
La vittoria di Francesca Barracciu alle primarie deve rappresentare il punto...
 
Nei giorni scorsi ho presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro della Difesa...
 
Qui di seguito riporto il mio intervento su La Nuova Sardegna,...
 
Il voto di ieri in Consiglio regionale che di fatto boccia...
 
La giunta Cappellacci in questi anni ha fatto di tutto per...
 
“Mi rivolgo al Governo affinchè si attivi in questi momenti drammatici...
 
Un’ importante inchiesta sull’energia appare oggi sulle prime pagine de La...
 
Questa settimana Oristano ha dimostrato di essere una città pronta per...
 
Cinque province, a sei mesi dalle elezioni regionali, vengono commissariate. Tagli...
 
Lunedì scorso c’è stato un terribile incendio che ha devastato molti...
 
La bocciatura della doppia preferenza di genere, da parte del Consiglio...
 
Nessun intervento che abbia un impatto così importante su un territorio,...
 
Ieri Bersani ha voluto suggellare il suo impegno per la Sardegna...
 
12 febbario 2013 – Il Governo ha giustamente impugnato il capitolo...
 
10 febbario 2013 – Vivo insieme a tutti gli oristanesi l’orgoglio...
 
14 gennaio 2013 – Messa a punto dai parlamentari sardi del...
 
11 dicembre 2012 – Ieri ho partecipato con vero piacere al...
 
24 ottobre 2012 – I numeri della crisi dell’industria sarda sono...
 
19 ottobre 2012 – Sono parecchi mesi che mi occupo delle...
 
13 settembre 2012 – C’è una distanza troppo grande, tra il...
 
27 giugno 2012 – Quella di Guido Tendas è più che...
 
23 aprile 2012 – Perdere l’autonomia significa decretare nel tempo la...
 
4 aprile 2012 – La settimana scorsa ad Oristano abbiamo parlato...
 
14 Febbraio 2012 – Qualcuno penserà che avremmo potuto scegliere un...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta in Commissione 5-05636 presentata da CARMEN...
 
11 novembre 2011 – In un’interrogazione rivolta nelle scorse settimane al...
 
11 novembre 2011 – Oggi, 11 novembre 2011, la Sardegna del...
 
4 novembre 2011 – Domani, 5 novembre il Partito Democratico sarà...
 
27 luglio 2011 – Sono sconcertata per la risposta che il...
 
26 luglio 2011 – Ieri mattina ho partecipato ad un’assemblea dei...
 
25 luglio 2011 – “Siamo una generazione perduta”. Si può riassumere...
 
di GIORGIO MELIS, Sardegna 24, 14 luglio 2011 Gli imputati si...
 
8 luglio 2011 – Un assalto in piena regola alle coste...
 
  D La Repubblica, 2 luglio 2011 Un contagioso appello alla...
 
30 giugno 2011 – Il tragico episodio accaduto pochi giorni fa...
 
Guarda il video. Signor Presidente, richiamo la sua attenzione per chiederle di sollecitare una...
 
28 giugno 2011 – I signori del vento tornano all’attacco e...
 
Una Sardegna affaticata, che arranca e non riesce a reggere l’urto...
 
7 giugno 2011 – E’ di un’inaudita gravità la notizia, comparsa...
 
3 giugno 2011 – Ho rivolto nei giorni scorsi un’interrogazione al...
 
30 maggio 2011 – Il risultato di Massimo Zedda a Cagliari,...
 
26 maggio 2011 – Ho presentato insieme ai colleghi sardi del...
 
23 maggio – Ho rivolto un’interrogazione al ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini...
 
da www.scuoladipolitica.it Difficilmente, per chi sta dall’altra parte del mare, è possibile...
 
19 maggio 2011 – Ho depositato un’interrogazione ai ministri delle Infrastrutture,...
 
10 maggio 2011 – Abbiamo presentato questa mattina a Cagliari le...
 
11 aprile 2011 – Ho visitato nei giorni scorsi, insieme ad...
 
La Nuova Sardegna 9 aprile 2011  CAGLIARI. Promossa. E se non...
 
6 aprile 2011 – Ho incontrato nei giorni scorsi, insieme al...
 
5 aprile 2011- Infine, dopo mesi di andate e ritorni in...
 
La Nuova Sardegna, 31 marzo 2011, Elia Sanna  ORISTANO. Sarebbe dunque...
 
30 marzo 2011 – Sollecitare il Governo a occuparsi del caro-trasporti...
 
29 ,marzo 2011 –  “Piena solidarietà ai 41 dipendenti dell’aeroporto di...
 
Unione Sarda 26 marzo 2011 «Le statue di Mont’e Prama di...
 
 25 marzo 2011 – Ho presentato insieme al collega Michele Meta...
 
15 marzo 2011 – Il ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo nonostante la...
 
8 marzo 2011 – La recente sentenza del Consiglio di Stato...
 
La Nuova Sardegna, 1 marzo 2011 Parlamentari nella base: «Test sospesi»...
 
28 febbraio 2011 – E’ sconcertante il ritrovamento e il sequestro,...
 
25 febbraio 2011 – ‘E allarme rosso per i prezzi dei...
 
21 febbraio 2011 – «Se non fosse tragica, farebbe sorridere la...
 
21 febbraio 2011 – Se non fosse tragica, farebbe sorridere la...
 
11 febbraio 2011 – La notizia dei quasi mille licenziamenti per...
 
8 febbraio 2011 – Il ritrovamento del missile al largo di Quirra è...
 
3 febbraio 2011 – Un altro pasticcio alla Cappellacci, con lo...
 
31 gennaio 2011 – La crisi cronica dell’aeroporto di Fenosu, con...
 
 19 gennaio 2011 –  Con i colleghi sardi del Partito Democratico...
 
17 gennaio 2011 –  «La recente sentenza del Tar sull’eolico ci...
 
14 gennaio 2011 – Il disastro ambientale che si sta consumando...
 
14 gennaio 2011 – Il tema dell’energia, nel nostro Paese e...
 
dicembre 2010 – La vicenda dei pastori sardi trattenuti per un...
 
L’Unità, 6 gennaio 2011 Il sessantacinque per cento dei pastori che...
 
18 novembre 2010 – E’ con grande senso di responsabilità che...
 
8 novembre 2010 – Con la vertenza entrate, il Governo sta...
 
6 novembre 2010 – L’eolico, di questi tempi, è uno dei...
 
29 ottobre 2010 – Ancora una settimana di passione per la...
 
21 ottobre- Le scene di guerriglia urbana a cui ci è...
 
19 ottobre 2010 – Cinque proposte di legge per promuovere la...
 
Vi invito a leggere l’intervento di Renato Soru sulla profonda crisi...
 
A PROPOSITO DEL VENTO.  Penso  che il tema della politica ambientale...
 
www.sardegnademocratica.it Il “personaggio” Ugo Cappellacci avrebbe senz’altro trovato la sua giusta...
 
  www.unità.it Il faccendiere sardo Flavio Carboni è stato arrestato questa mattina...
 
Il testo del documento approvato dal Comitato interistituzionale del Partito democratico...
 
Da alcuni giorni l’organo ufficiale di stampa della giunta Cappellacci ed...
 
  Signor Sottosegretario, ai Suoi uffici é nota la crisi dello...
 
Il primo intervento risale a due settimane fa, quando i primi...
 
“La prima idea per la Sardegna del futuro è che diventi...
 
Adesso lo sguardo di Renato Soru si spinge anche al di...
 
Se non altro, un record l’ha già battuto: Ugo Cappellacci potrebbe...
 
Era dai tempi delle finzioni cinematografiche di Pratica di Mare che...
 
Da L’Unità, Marco Bucciantini, 7 gennaio 2009 Parla la sua Sardegna, con...
 
Cari amici, a pochi giorni dall’inizio di una nuova avventura vorrei...
 
da www.renatosoru.it La bocciatura in Consiglio regionale di un emendamento della...
 
da La Repubblica, 24 movembre 2008 Mario Pirani Il riformismo non...
 
Da Il Corriere della Sera, domenica 16 novembre 2008 Marco Imarisio...
 
E’ operativo il secondo anno del Progetto Scuola della Regione Sardegna,...
 
Vittorio Emiliani, l’Unità, lunedì 6 ottobre 2008 Questo referendum voluto dal...
 
Grande apprezzamento dell’On.Caterina Pes (PD) di fronte al finanziamento di 30...
 
Paola Medde, L’Unità, venerdì 19.09.08 Nessuna zona rossa. Il primo atto...
 
da La Nuova Sardegna, lunedì 25 agosto Assegni di merito, master...
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt
E’ un onore per me essere candidata nella lista regionale del...