Interrogazioni e interpellanze
5 giugno, 2008

Interrogazione sui Trasporti

Interrogazione a risposta in Commissione

presentata da
SCHIRRU, CALVISI, FADDA, MARROCU, MELIS, PES, ARTURO MARIO LUIGI PARISI e META.
mercoledì 28 maggio 2008 nella seduta n.010

Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti.

– Per sapere – premesso che:

la necessità della prestazione di continuità territoriale del trasporto merci su ferrovia tra Golfo Aranci e Civitavecchia aveva consentito di ottenere un rinvio della cessazione del servizio al 30 giugno 2008, decisione già disposta per il 1o aprile 2008;

negli ultimi giorni, Rete Ferroviaria Italiana Spa ha anticipato gli effetti della decisione al 15 giugno, imponendo di completare i trasferimenti verso la Penisola dei carri ferroviari, carichi e vuoti, presenti in Sardegna e contemporaneamente, Trenitalia Cargo ha sostenuto che non accetterà più trasporti su ferro con l’intento di aprire le procedure di mobilità per i lavoratori interessati;

la cancellazione del servizio significa, per la Sardegna, un ulteriore indebolimento di un sistema infrastrutturale nevralgico, per il quale i sardi hanno pagato ampiamente in termini economici, basti ricordare che le Navi Traghetto delle F.S. sono state acquistate con il contributo della regione Sardegna. Mentre nel resto d’Italia si assiste ad investimenti finalizzati ad opere di infrastrutturazione, in Sardegna si assiste ad operazioni inverse peggiorando le condizioni di difficoltà economica derivanti dalla nostra insularità. La centralità della questione sta quindi nella volontà di F.S. di abbandonare la Sardegna ritenendola, a torto anche sul piano economico, un semplice costo;

la vertenza avrebbe ovvie ripercussioni per la Keller Elettromeccanica di Villacidro, poiché l’arresto della linea Golfo Aranci-Civitavecchia avrebbe come prima conseguenza la disposizione da parte della fabbrica del licenziamento di tutti i lavoratori, si parla di circa trecento dipendenti, nonché lo spostamento della produzione altrove;

la quantità di personale direttamente impegnato nelle ferrovie colpito dalla chiusura del settore merci in Sardegna inoltre è davvero senza precedenti: tra ferrovieri della Divisione Cargo, macchinisti ferrovieri, ferrovieri dell’impianto di Golfo Aranci e di Civitavecchia, ferrovieri sardi imbarcati sulla NT Garibaldi e quelli, sempre imbarcati, facenti capo a Civitavecchia, dipendenti della ditta appalti F.S. ferrovieri di R.F.I. (capi stazione e manovratori D.M.) che, a causa della mancanza di treni merci, non troverebbero più utilizzo in linea ferroviaria Sarda lavoratori dell’indotto, si stima che i posti di lavoro a rischio sono circa 500;

l’impressione è che, ancora una volta, non si stia valutando nella giusta misura la portata del provvedimento delle Ferrovie dello Stato, che risulta essere secondo gli interroganti in evidente contrasto non solo con gli indirizzi strategici forniti dalle politiche nazionali ed europee dei trasporti, che mirano a incentivare il trasporto merci su linea ferroviaria, ma anche con il piano regionale dei trasporti che prevede il riequilibrio modale del trasporto di merci e persone con misure a favore del trasporto su rotaie;

a patirne le conseguenze non sarebbe solo la Keller, impossibilitata a trasportare nella penisola e quindi, nel mercato internazionale, le sue carrozze ferroviarie, nonché altri importanti realtà industriali come la Convesa, ma l’intera economia isolana, poiché attraverso il trasporto mare-binari della tratta ferrata di Golfo Aranci viaggia una quantità rilevante delle merci da e per la Sardegna. Per non parlare delle forti ripercussioni che il blocco di un comparto come quello ferroviario delle merci produrrebbe sull’ambiente;

la tutela ambientale per l’isola è di importanza strategica anche nell’ottica di uno sviluppo turistico diffuso;

Trenitalia ha proposto inoltre di inviare i carri ferroviari con le merci destinate alla Sardegna presso l’impianto di Livorno, di provvedere alla rottura di carico spostando le merci su gommato e di inviare in tal modo le merci. Tale decisione è gravissima: il servizio di trasporto merci per ferrovie calmierava il mercato, impedendo agli autotrasportatori di alzare i prezzi oltre la soglia del costo ferroviario. Chiaramente a pagarne le conseguenze saranno le imprese isolane e, tanto per cambiare, i Sardi che vedranno i costi lievitare in una situazione di crisi conclamata;

il Consiglio regionale e il Consiglio provinciale del Medio Campidano hanno messo in evidenza la necessità di salvaguardare l’azienda Keller che, in quanto centro di eccellenza nel territorio sardo, è patrimonio isolano e va difesa a oltranza;

una seduta aperta del Consiglio Provinciale è stata dedicata il 21 febbraio del 2008 alla situazione della Keller, a cui ha partecipato anche lo staff dirigenziale dello stabilimento, in cui si è posto l’accento sull’attuale momento felice vissuto dall’azienda (240 milioni di commesse iraniane) e la promessa di nuove assunzioni e nonostante ciò, si è dovuto poi ammettere che, qualora cessasse la possibilità di trasportare fuori dalla Sardegna le carrozze ferroviarie prodotte a Villacidro, i battenti dell’impresa dovrebbero chiudere e si dovrebbe costruire altrove una nuova fabbrica;

le organizzazioni sindacali regionali del settore trasporti hanno reso pubblici con manifestazioni di protesta, anche estreme, hanno denunciato il disagio e l’incertezza che i lavoratori del settore vivono, ed il rischio concreto di un ulteriore e immotivato ridimensionamento dei livelli occupazionali già drasticamente ridotti nel corso degli ultimi anni dal Gruppo FS, proclamando lo stato di agitazione della categoria;

Confindustria Sardegna Centrale lancia l’allarme per le difficoltà logistiche che dovrebbero affrontare le imprese sarde per la commercializzazione anche dei prodotti chimici (Equipolymers di Ottana) o dei feldspati, a seguito della eliminazione del servizio merci su rotaia, manifestando altresì, con lettera al Ministro dei trasporti del 6 marzo, le preoccupazioni dei sindacati, delle imprese e delle istituzioni dell’isola -:

quali iniziative il Governo intenda assumere in materia di trasporti per la Sardegna al fine di scongiurare la chiusura del trasporto con carri ferroviari delle merci e delle linee ferroviarie delle zone interne dell’isola, scongiurando – in attesa di una complessiva riorganizzazione del comparto, ormai non più rinviabile e da concretizzarsi in tempi brevi per il rilancio del trasporto merci in Sardegna – la decisione della cancellazione della tratta marittimo-ferroviaria Golfo Aranci-Civitavecchia.

About this author

0 comments

There are no comments for this post yet.

Be the first to comment. Click here.

Interrogazioni e interpellanze
 
Ho presentato un’interrogazione al ministero dello Sviluppo economico e al Mef...
 
Assieme ai colleghi del Pd ho sottoscritto un’interrogazione al Ministro delle...
 
Molte zone della Sardegna, ed in particolare l’oristanese, sono state sede...
 
Il Ministro dell’Istruzione, tramite il Sottosegretario Donghia ha  dato risposta alla...
 
Abbiamo presentato un’interrogazione sul personale revocato e cioé quei dipendenti della...
 
Ho scritto un’interrogazione al Ministro della Giustizia sulla situazione del carcere...
 
Ho espresso soddisfazione per la risposta del Mibact all’interrogazione che ho...
 
Un’interrogazione parlamentare al ministro della Cultura per chiedere quali misure intenda...
 
“Occorre fare piena luce su quanto accaduto ieri a Capo Frasca...
 
Il ministro Carrozza ci rassicura sul futuro dei cosiddetti “esodati della...
 
Nei giorni scorsi ho presentato un’interrogazione parlamentare ai ministri della Difesa...
 
La Sardegna ha già dato, ora occorre un piano di bonifica...
 
Ho presentato questa mattina un’interrogazione parlamentare su quanto accaduto qualche giorno...
 
Oggi assieme alla collega Elena Ferrara abbiamo presentato, rispettivamente al Senato...
 
25 luglio 2012  Al Ministro per gli affari regionali, turismo e...
 
Interrogazione con risposta in commissione Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della...
 
Al Ministro per i beni e le attività culturali Premesso che:...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-16695 presentata da CATERINA PES...
 
Al Ministro delle Politiche Agricole e Forestali Premesso che: – Si...
 
Al Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali con delega alle...
 
14 giugno 2012 – Al Ministro dell’Ambiente e della tutela del...
 
Atto Camera Interpellanza urgente 2-01482 presentata da GIULIO CALVISI  martedì 8 maggio 2012,...
 
8 maggio 2012 – Ho presentato insieme ad altri colleghi un’interrogazione...
 
Interrogazione con risposta in commissione Al Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca...
 
18 aprile 2012 – Ho presentato una nuova interrogazione sul Carcere...
 
6 aprile 2012 – In Commissione Cultura, questa settimana, ho avuto...
 
5-05824 Pes: Sull’erogazione del contributo a favore delle sezioni primavera, con...
 
3 aprile 2012 – Il sottosegretario Rossi Doria ha risposto all’interrogazione...
 
6 marzo 2012 – Con un’interrogazione parlamentare al Ministro delle Infrastrutture...
 
Al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Al Ministro della Giustizia...
 
25 gennaio 2012 – Al Ministro dell’Ambiente e della Tutela del...
 
Al Ministro dell’Interno, Al Ministro per la Cooperazione internazionale e l’integrazione...
 
Al Ministro della Pubblica Istruzione MELIS-PES-PARISI-GIOVANELLI Per sapere; premesso che: –...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta in Commissione 5-05590 presentata da CATERINA...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-13629 presentata da CATERINA PES...
 
Atto Camera Interpellanza urgente 2-01227 presentata da CATERINA PES giovedì 6...
 
Interrogazione con risposta in commissione Al Ministero degli Esteri Premesso che:...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta in Commissione 5-05353 presentata da CATERINA...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta in Commissione 5-05352 presentata da CATERINA...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta in Commissione 5-05322 presentata da CATERINA...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta in Commissione 5-05314 presentata da CATERINA...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta in Commissione 5-05297 presentata da CATERINA...
 
Atto Camera Interrogazione a risposta immediata in Commissione 5-05274 presentata da...
 
21 settembre 2011 – Risulta che in numerose province italiane gli...
 
 15 settembre 2011. Da oltre due mesi non si hanno notizie...
 
12 settembre 2011 – A distanza di oltre diciassette anni da...
 
 3 agosto 2011 – Non mi hanno assolutamente convinta le rassicurazioni...
 
7 maggio 2011 – Nell’onnivoro decreto sviluppo e fra le sue...
 
3 maggio 2011 -Il decreto legislativo sul federalismo fiscale, approvato in...
 
L’ intervista rilasciata ad AngeParl sull’aumento delle  tariffe di Tirrenia....
 
30 marzo 2011 – Sollecitare il Governo a occuparsi del caro-trasporti...
 
 25 marzo 2011 – Ho presentato insieme al collega Michele Meta...
 
11 novembre 2010 – Presenterò con il collega Giulio Calvisi un’interrogazione...
 
La risposta che il sottosegretario ha dato all’interrogazione che avevo presentato con...
 
Ho ricevuto la risposta  del sottosegretario Guido Viceconte all’interrogazione sulla riorganizzazione della...
 
Finalmente il Ministro Brunetta ha risposto all’interrogazione che avevo presentato nel...
 
Ho presentato insieme altri colleghi del PD un’interrogazione al Ministro Gelmini...
 
“È necessario un confronto urgente con la Commissione europea per stabilire...
 
   Migliaia di insegnanti precari storici della Sardegna in seguito al...
 
Poste Italiane S.p.A., come specifica il sito ufficiale “è un servizio...
 
Il decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca del 3...
 
Fare chiarezza sulla bozza di decreto che definisce i criteri di...
 
Il sottosegretario di Stato per l’istruzione, università e ricerca Giuseppe Pizza...
 
Una vittima illustre della recente Legge Gelmini sulla scuola sarà il...
 
Al Ministro della Pubblica Istruzione   Premesso che: –         agli inizi...
 
Al Ministro per le Politiche Agricole e Forestali:   Premesso che:...
 
  Insieme all’On.Ermete Relacci ho presentato un’interrogazione al Ministro delle Attività...
 
 Al Ministro della Pubblica Istruzione, dell’università e della Ricerca –  Per...
 
Al Ministro della difesa. – Per sapere – premesso che:il nucleo...
 
– Per sapere – premesso che:il C.A.I.P. della Polizia di Stato...
 
“I Centri Territoriali per l’Educazione Permanente hanno svolto in questi anni...
 
Il Sottosegretario di Stato allo Sviluppo Economico ha risposto all’interrogazione da...
 
Nel sito del Ministero per la pubblica amministrazione e l’innovazione sono...
 
Al Ministro dello Sviluppo economico.   Per sapere – Premesso che:...
 
Interrogazione a risposta in Commissione presentata da MARIA ANNA MADIA giovedì...
 
Interrogazione a risposta in Commissione presentata da SCHIRRU, CALVISI, FADDA, MARROCU,...
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt
 
Some title Some author
Some excerpt
Ho presentato un’interrogazione al ministero dello Sviluppo economico e al Mef...